Logo testata di vicenza

Home Breaking News Porto Viro, vaccino: sala Eracle centro vaccinale per il Delta

Porto Viro, vaccino: sala Eracle centro vaccinale per il Delta

Ha preso il via con il mese di marzo la campagna vaccinale di massa e la città di Porto Viro è interessata in maniera diretta con le operazioni, dal momento che la Sala Eracle è stata predisposta come “centro vaccinale” della zona del Delta, comprendente un bacino che conta oltre a Porto Viro, Loreo, Rosolina e una parte di Ariano Polesine.

Porto Viro, centro vaccinale Sala Eracle

Un risultato, quello del centro vaccinale a Porto Viro, – come spiegato dal sindaco Maura Veronese – reso possibile dalla sinergia tra amministrazioni comunali, Protezione civile di distretto ed ovviamente Ulss. Ad accogliere i vaccinandi, nei tre box predisposti, una decina di operatori sanitari; un quarto box è stato allestito come piccolo ambulatorio medico, utile per l’osservazione nei quindici minuti di attesa dopo l’inoculazione. Nel primo giorno sono state vaccinate 144 persone delle classi 1940 e 1941, giunte alla Sala Eracle su invito ricevuto via lettera dall’azienda sanitaria locale. Oltre al primo cittadino, all’inaugurazione delle operazioni sono intervenute Federica Fenzi, direttrice dell’Unità organizzativa complessa di Igiene e Sanità pubblica dell’azienda Ulss 5 Polesana di Rovigo, ed Annamaria Del Sole, responsabile del centro di vaccinazione della popolazione.

Il centro vaccinale

La Sala Eracle, affacciata su Corso Risorgimento, rappresenta un luogo comodo e centrale in città, ben servita e con ampie possibilità di parcheggio nelle vicinanze; lavorerà cinque giorni la settimana dalle 9 alle 14, e verrà tenuta chiusa il mercoledì, per evitare affollamenti con il vicinissimo mercato settimanale di Contarina. Nello stesso giorno sarà però attivo il Palazzetto dello Sport di Porto Tolle, una sorta di sede sussidiaria, che in futuro potrà vedere implementato il carico di lavoro man mano che la campagna vaccinale entrerà nel vivo.

Per facilitare le operazioni, dopo qualche giorno, sull’ingresso della struttura è stato posizionato un grande gazebo che potrà tenere riparate le persone in coda; quest’ultima, inoltre, viene indirizzata su Viale VII Mari piuttosto che sulla più trafficata Corso Risorgimento onde evitare problemi alla viabilità.

Gli agenti della polizia locale tra i primi a ricevere il vaccino

Tra i primi ad avere accesso alla dose di vaccino, gli agenti della polizia locale portovirese, seguiti dai colleghi dei comuni di Taglio di Po, Ariano Polesine, Porto Tolle, Rosolina e Corbola. La Sala Eracle, struttura polifunzionale cittadina, si è così “prestata” a questa nobile funzione, con l’attesa – e grazie proprio ai vaccini – che possa tornare ad accogliere eventi, ospiti e rappresentazioni dal vivo.

Fabio Pregnolato

Le più lette