Notizie
HomeVicentinoVicenzaVicenza, parcheggiava sui posti per disabili con il permesso di un morto

Vicenza, parcheggiava sui posti per disabili con il permesso di un morto

Per un 43enne che faceva il furbo quasi 200euro di sanzione e due punti in meno sulla patente

Ogni giorno parcheggiava il fuoristrada nei posti riservati ai disabili della zona di viale Eretenio esponendo il permesso di una persona deceduta. L’odioso comportamento è stato smascherato e sanzionato dai vigili urbani di Vicenza. Dopo aver notato il veicolo poco adatto a persone con disabilità motorie, la polizia locale ha effettuato un controllo telematico. Ha così accertato che il proprietario, un quarantatreenne residente in città, non era l’intestatario del contrassegno disabili esposto sul cruscotto, risultato appartenere ad un padovano già deceduto.

Da qui l’immediata rimozione del veicolo dagli stalli riservati ai disabili e la sanzione al conducente di 87 euro per la sosta vietata (60,90 se pagata entro cinque giorni), 110 euro per la rimozione e la custodia, oltre alla decurtazione di due punti dalla patente di guida. Il permesso è stato ritirato e inviato al Comune del Padovano che lo aveva rilasciato a suo tempo alla persona deceduta.

Le più lette