Logo testata di vicenza

Home Padovano Padova Est Vigonza, altri buoni spesa in arrivo per le famiglie in difficoltà

Vigonza, altri buoni spesa in arrivo per le famiglie in difficoltà

I buoni spesa in aiuto alle famiglie in difficoltà tornano a Vigonza. Per far fronte alla preoccupante situazione economica di molti nuclei familiari residenti nel comune vigontino, l’amministrazione ha deciso di attivare nuovamente l’erogazione di buoni spendibili anche nei negozi locali.

Buoni spesa
Buoni spesa

A differenza della prima fase di erogazione (aprile – ottobre 2020), la Giunta ha adottato una modalità di gestione delle domande e della successiva assegnazione dei buoni, con l’impiego di una piattaforma on-line. Uno strumento che consentirà notevoli vantaggi per i cittadini: possibilità di usufruire dei buoni spesa in tempi e modalità rapidi; ottenere buoni spesa in tagli più piccoli rispetto a quelli della precedente assegnazione; ritiro e utilizzo dei buoni spesa in autonomia attraverso la piattaforma (dopo l’assegnazione da parte degli uffici); spendibilità dei buoni spesa presso gli esercenti locali aderenti.

Quest’ultimo aspetto costituisce una novità non trascurabile: tutti i commercianti locali operanti nel settore alimentare e le farmacie interessate, potranno ricevere i buoni spesa dai cittadini che ne hanno diritto ed essere rimborsati in brevissimo tempo con una procedura sicura, senza la necessità di particolari strutture informatiche.

Carraro: “Abbiamo già ricevuto numerose manifestazioni di interesse da parte degli esercenti”

Il Comune invita dunque tutti gli esercenti del Comune di Vigonza a presentare la propria manifestazione di interesse visionando l’iniziativa nel sito internet del Comune. “Abbiamo già ricevuto numerose manifestazioni di interesse da parte degli esercenti – ha affermato Diego Carraro, assessore alle Politiche Sociali – ma contiamo di averli tutti caricati nella piattaforma informatica per l’erogazione dei buonFino al 16 aprile 2021 sarà possibile per i cittadini presentare la domanda di attribuzione dei buoni spesa attraverso la piattaforma on-line (link dal sito). Le domande presentate saranno validate dagli uffici che attraverso la piattaforma, notificheranno al cittadino la disponibilità di spesa agli esercenti abilitati. Terminata questa prima fase, se la somma stanziata per questa procedura non sarà stata esaurita, il Comune avvierà una seconda fase di richieste”.

Per i cittadini e gli esercenti che dovessero avere difficoltà nell’uso della procedura di domande on line, sarà disponibile un servizio di assistenza alla compilazione previo appuntamento da richiedere presso i Servizi sociali del Comune. Info tel. 049/8090321.

Manuel Matetich

Le più lette