Logo testata di vicenza

Home Trevigiano Zero Branco diventa nuovo distretto del commercio

Zero Branco diventa nuovo distretto del commercio

Zero Branco distretto del commercio: “Una opportunità unica e importante per rilanciare le attività commerciali dopo questi mesi di difficoltà”

Assessore Amedeo Requale
Assessore Amedeo Requale

Zero Branco è un nuovo distretto del commercio. A darne la notizia, il sindaco Luca Durighetto che, fiero del risultato ottenuto dal suo Comune, commenta sui social: “Una opportunità unica e importante per rilanciare le attività commerciali dopo questi mesi di difficoltà”. E senza dimenticare nessuno aggiunte: “Un grande risultato che è stato ottenuto con il lavoro dell’assessore Amedeo Requale e di Dominga Pesce assieme alle associazioni di categoria e alle attività del comune di Zero Branco”. Abbiamo dunque approfondito l’argomento proprio con l’assessore alle Attività Produttive, Amedeo Requale.

Zero Branco, distretto del commercio: un iter iniziato grazie a Confesercenti

“Abbiamo iniziato questo percorso qualche tempo fa, guidati dall’associazione di categoria Confesercenti di Treviso – racconta Requale. – Abbiamo redatto insieme a loro un progetto che prevedeva la definizione di alcune aree che ricadessero sotto alla dicitura di distretto del commercio, tra cui il centro storico di Zero Branco e i centri delle frazioni di Sant’Alberto e Scandolara e lo abbiamo presentato alla Regione Veneto, ottenendo così il riconoscimento di distretto del commercio”.

“Siamo in attesa della delibera ufficiale e dell’emissione dei prossimi bandi -, spiega l’assessore alle Attività Produttive – ma abbiamo già costituito un partenariato che ha incontrato una grande partecipazione da parte delle principali associazioni di categoria, tra cui Confartigianato, Confesercenti,  Coldiretti, CIA, Assindustria Treviso Padova e Assocostruttori, delle associazioni e di imprenditori operanti all’interno del nostro territorio. D’ora in avanti sarà dunque possibile attuare tutta una serie di iniziative virtuose a favore di attività commerciali prevedendo altresì forme di coinvolgimento dei cittadini”.

Distretto del commercio: “Per Zero Branco ha un profondo significato”

“Lo sviluppo sostenibile e la riqualificazione dei centri urbani sono azioni che hanno conseguenze positive a beneficio della collettività – prosegue Requale – e grazie a questo importante riconoscimento, sarà ora possibile coinvolgere tutte le figure portatrici di interesse, anche allo scopo di trasformare in opportunità concrete le risorse che la Regione Veneto metterà a disposizione”.

“Questa opportunità assume un significato ancor più profondo durante la crisi che stiamo vivendo ed è un segnale in vista di una ripresa che prima o poi si presenterà – conclude l’assessore zerotino. – A breve metteremo in agenda tutta una serie di attività propedeutiche ad attivare il distretto tra cui si prevede una importantissima attività di informazione e condivisione rivolta a tutte le figure potenzialmente interessate che potranno assumere un ruolo da protagonista di questo progetto”.

Gaia Zuccolotto

Le più lette