Logo testata di vicenza

Home Rodigino Adria Adria, installate fototrappole per contrastare l’abbandono dei rifiuti

Adria, installate fototrappole per contrastare l’abbandono dei rifiuti

Parte ad Adria una campagna di contrasto all’abbandono dei rifiuti. La città si candida così capofila provinciale nell’azione ecologica, con l’acquisto di due fototrappole

Fototrappole

Le telecamere, installate in luoghi strategici, serviranno a individuare chi getta spazzatura fuori dalle isole ecologiche preposte. Attraverso le telecamere, posizionate dal 24 marzo per un periodo di prova, sono già stati filmati e identificati i responsabili di una quindicina di abbandoni. Le sanzioni per chi verrà colto in flagrante varieranno dai 50 ai 500 euro.

Le dichiarazioni dell’amministrazione comunale

“Questa scelta – ha spiegato il sindaco Omar Barbierato nel corso di una conferenza stampa con Ecoambiente – vuole essere un metodo per prevenire e contrastare l’abbandono dei rifiuti, stimolando il senso civico dei cittadini”.

“La sensibilizzazione della cittadinanza al rispetto ambientale è una priorità per l’amministrazione – afferma l’assessore Matteo Stoppa – la consapevolezza dei cittadini e il rispetto del Regolamento sul decoro urbano sono essenziali”.

Gli altri progetti per la pulizia e la sostenibilità ambientale

Inoltre, l’amministrazione si pone l’obiettivo di apportare una significativa miglioria della pulizia nelle zone di periferia e nelle campagne, che, come ricorda l’assessore Andrea Micheletti, “sono le zone più colpite dal degrado ambientale”.

A questa novità segue la recente collaborazione che il Comune di Adria ha stretto con Plastic Free, associazione che si occupa di organizzare spedizioni di raccolta dei rifiuti nel territorio comunale.

La priorità del tema emerge anche dalle continue segnalazioni, più di 150 da inizio anno, che quotidianamente arrivano tramite l’App Comuni-chiamo, istituita dall’amministrazione per consentire ai cittadini di segnalare tempestivamente problemi o disagi.

 

Emma Girardello

Le più lette