Logo testata di vicenza

HomeVicenzaAllontanato dal giudice torna a importunare la madre di suo figlio: arresto

Allontanato dal giudice torna a importunare la madre di suo figlio: arresto

Il Tribunale di Vicenza aveva deciso che non poteva avvicinarsi alla madre di suo figlio: un provvedimento preso dalla magistratura dopo una lunga storia di incomprensioni e violenze, per evitare che potesse ancora importunare la donna.

Ma K. F. 48 anni, cittadino del Mali, nonostante questo aveva ripreso a minacciare la donna e a importunarla continuamente con telefonate e messaggi.

Pedinamenti, messaggi vocali, telefonate e minacce utilizzando altri numeri nel tentativo di aggirare le difese della donna che aveva bloccato il suo contatto in rubrica; questi alcuni dei comportamenti del 48enne e tutti in barba a quanto disposto dal Giudice.

La donna pertanto si era rivolta nuovamente alla Polizia per denunciare questi nuovi e continui episodi. La magistratura pertanto ha disposto l’aggravamento del divieto di avvicinamento, tramutandolo in custodia cautelare in carcere.

E così, nella tarda mattinata di ieri, gli Agenti delle Volanti della Questura, in breve, hanno rintracciato il 48enne conducendolo prima negli uffici di Viale Mazzini e poi in carcere.

 

Le più lette