Logo testata di vicenza

Home Padovano Conselvano Bagnoli, una nuova strategia per le attività teatrali

Bagnoli, una nuova strategia per le attività teatrali

Si chiama “Dafne” il progetto di nuova strategia comunicativa promosso dall’associazione culturale “Febo Teatro”, su bando della fondazione Cariparo e con il patrocinio del comune

Teatro di Bagnoli
Teatro di Bagnoli

Il progetto “Dafne” si propone di implementare l’offerta online dell’associazione attraverso la realizzazione di spazi virtuali per la fruizione di contenuti artistici come spettacoli in repertorio, contenuti speciali ad essi legati, nuove produzioni, eventi specifici che combinano attività da remoto per giovani, famiglie e gruppi di spettatori, con attività in presenza oltre che alla possibilità di trasmettere dal vivo gli spettacoli delle rassegne dall’Associazione stessa e il teatro di cui gestisce la programmazione. L’utilizzo di campagne social punta anche alla diffusione dei prodotti realizzati dal progetto, affinché questi raggiungano un numero quanto più levato di destinatari promuovendo altresì l’invito ad una successiva esperienza dal vivo.

Bagnoli, il progetto “Dafne” per far ripartire il teatro

Si punterà inoltre a promuovere il progetto anche nei contesti territoriali in cui opera Febo Teatro incidendo con le proprie rassegne e le proprie attività. Verrà realizzata sul sito di Febo Teatro una mappa con in evidenza i luoghi nei quali si svolgono attività dal vivo come rassegne, corsi o laboratori. Cliccando sui luoghi di questa mappa si avrà accesso a dei video e dei contenuti speciali dedicati ai luoghi di quell’area: storia del comune, particolarità di natura culturale ed enogastronomica, curiosità varie, video che promuovano gli spettacoli che in quel territorio si terranno dal vivo.

Bagnoli, il progetto “salva teatro”: l’intento

L’intento è quello di promuovere queste aree, spingere il pubblico a presenziare agli spettacoli che vi si terranno o incuriosirli per una visita, un’occasione per una “gita” domenicale magari. Verranno inoltre evidenziate le biblioteche di quegli stessi territori all’interno delle quali Febo Teatro terrà degli speciali appuntamenti con letture animate. Tramite l’acquisto di specifico materiale tecnico e la relativa formazione sarà possibile trasmettere in diretta gli spettacoli delle rassegne organizzate da Febo Teatro come l’Energia del Teatro, Palchi Comuni, Sipario di stelle, in periodi diversi dell’anno. In questo modo tal sarà ampliato il bacino di spettatori, raggiungendo anche quanti non posso essere presenti nei luoghi di una specifica rassegna.

Cristina Lazzarin

Le più lette