Notizie

Logo testata di vicenza

HomeBreaking NewsBorgoricco, centro civico Aldo Rossi: nel nuovo sito tour virtuali, news e...

Borgoricco, centro civico Aldo Rossi: nel nuovo sito tour virtuali, news e aggiornamenti in diretta

Un tour virtuale, ma anche informazioni, news e aggiornamenti in diretta. È entrato in funzione il nuovo sito del Centro civico culturale Aldo Rossi, polo culturale ma, come piace sottolineare al sindaco Alberto Stefani “cuore della comunità e Centro civico e culturale per tutta l’Alta padovana”.

Grazie al nuovo sito web, il Centro civico Aldo Rossi di Borforixxo può essere visitare direttamente da casa in tutta la sua bellezza e unicità. Un piccolo gioiello, a partire dal teatro dalla splendida acustica fino al Museo della Centuriazione Romana unico sul territorio. (continua a leggere dopo la gallery)

 

Il pretesto per aggiornare il sito del Museo della Centuriazione ha spinto la giunta comunale ad allargare il raggio d’azione, dando il via alla prima pagina web completa sul centro culturale. Un’operazione, realizzata da giovanissimi professionisti del settore tutti di Borgoricco, per valorizzare il polo culturale con il teatro, il museo, la sala consigliare, la biblioteca cittadina, l’aula studio nuova di zecca “Il Cardo” che, ai tempi del Covid, vede una media di 40 studenti al giorno.

Il sindaco Stefani: “Un polo culturale di tutti”

Borgoricco, centro civico Aldo Rossi

Negli intenti del sindaco Stefani fare in modo che il centro diventi sempre più il luogo di riferimento della popolazione: già in questi mesi di pandemia lo è diventato con la somministrazione di tamponi e vaccini. Ora la sfida è quella culturale.  “L’obiettivo è farlo diventare il polo culturale di tutti – afferma il primo cittadino–. Siamo convinti che il centro Aldo Rossi debba essere definitivamente rilanciato con partnership importanti. Vogliamo fare in modo che il nostro capolavoro architettonico diventi il Centro civico dell’Alta padovana. Come? Puntando ora sulla digitalizzazione dei servizi e poi promuovendo le nostre iniziative anche a livello extraprovinciale”.

Il nuovo logo

Il nuovo sito web presenta anche un nuovo logo, identificativo nel colore e nella forma dei materiali e dei segni del grande maestro Aldo Rossi. L’assessore alla cultura Maria Chiara Franchin parla di «filiera del sapere» legata alle varie realtà culturali del centro. “Lo scorso anno il covid ci ha impedito di crescere,ora siamo pronti per intervenire anche nell’ambito impiantistico. Fondamentale diventa “vendere” bene il nostro prodotto culturale, approfittando anche delle agevolazioni come l’art bonus del Ministero. Abbiamo contattato imprenditori dimostratisi sensibili ad aiutarci per riqualificare alcuni ambienti del Centro. Intensificheremo visite guidate e i laboratori per le scolaresche che arrivano da tutto il Veneto ad ammirare il nostro museo”.Nel 2019 sono stati almeno 10mila,la metà erano visitatori del museo diretto daSilvia Cipriano. (n.m.)

Le più lette