Logo testata di vicenza

Home Veneziano Riviera del Brenta Dolo, la Pet Therapy all'istituto comprensivo

Dolo, la Pet Therapy all’istituto comprensivo

All’istituto comprensivo di Dolo arriva la Pet Therapy. L’inziativa coinvolge anche altre scuole della Riviera del Brenta

Pet Therapy

Nonostante il periodo complicato dall’emergenza sanitaria, l’istituto comprensivo di Dolo ha elaborato due progetti molto interessanti. Il primo, partito a febbraio, denominato “Fumetto a Scuola”, con testimonial d’eccezione i campioni dello sport Javier Zanetti e Miriam Sylla, vede coinvolte ben 4000 scuole a livello nazionale, l’altro coinvolge le scuole di Dolo, Sambruson ed Arino. Di quest’ultimo il dirigente scolastico Luca Michielon spiega le finalità.

Il progetto Pet-Therapy

“E’ partita ad inizio marzo la campagna di incontri di educazione assistita da animali nelle scuole dell’istituto. Saranno 42 moduli da 3 o 5 incontri per altrettanti sezioni e gruppi-classe dall’infanzia alla secondaria di primo grado nell’arco di un anno solare, sino a marzo 2022.. Saranno coinvolti direttamente – ha evidenziato il dirigente scolastico- quasi 900 bambini e ragazzi, decine di docenti di tutte le scuole dell’Istituto che hanno intrapreso un percorso di formazione che darà frutti di inclusione e apprendimento esperienziale nel tempo”.

Michielon: “Cani e istruttori qualificati”

“Quella che comunemente viene definita Pet-Therapy – ha rilevato Michielon – nei protocolli nazionali è l’Educazione Assistita con Animali. La si fa con vari animali, noi la faremo con cani ed istruttori qualificati delle associazioni Terra di Hope di Mira e Cave Canem di Limena”.

Un metodo all’avanguardia e innovativo al pari di quello adottato col “Fumetto a scuola” che nel caso, vuole coinvolgere bambini e ragazzi affinché acquisiscano, attraverso il linguaggio del fumetto ed i valori dello sport, gli elementi utili ad un corretto sviluppo fisico, psicologico e sociale, imparino un corretto stile di vita e comprendano il significato di partecipazione e di condivisione”. (l.p.)

Le più lette