Logo testata di vicenza

Home Breaking News Gruppo Cosmo: dalla provincia di Venezia un modello di sviluppo sempre più...

Gruppo Cosmo: dalla provincia di Venezia un modello di sviluppo sempre più sostenibile

Dalla provincia di Venezia un modello di sviluppo sempre più sostenibile. Arriva la nuova campagna di sensibilizzazione del Gruppo Cosmo di Noale: responsabilità, sostenibilità, ottimizzazione, riutilizzo e rigenerazione, le parole chiave

Sostenibilità

Responsabilità, sostenibilità, ottimizzazione, riutilizzo e rigenerazione sono queste le parole d’ordine di una campagna e una azione produttiva che ha come obbiettivo principale il recupero e riutilizzo, trasformando ciò che è scarto e rifiuto in nuova materia prima, in energia e risorsa. Protagonista è il Gruppo Cosmo di Noale (Venezia) che ha lanciato in queste settimane sui media una campagna comunicativa sulle cinque parole che rappresentano gli obiettivi anche del futuro.

Gruppo Cosmo: “Il nostro obiettivo prioritario è recuperare e riutilizzare”

“Come azienda – spiega l’amministratore Fabio Cosmo – siamo quotidianamente impegnati con personale e mezzi, nei cantieri e negli impianti della sede di via Mestrina a Noale (Venezia), a fare la nostra parte contro il consumo, lo spreco, lo sfruttamento, la speculazione e la distruzione. Il nostro obiettivo prioritario è recuperare e riutilizzare, trasformando ciò che è scarto e rifiuto in nuova materia prima, in energia e risorsa, attraverso un modello industriale che punta alla specializzazione ed efficienza armonicamente orientate alla sostenibilità”.

La campagna comunicativa

Per questo la campagna comunicativa, che uscirà sui principali media del Veneto, sarà centrata su 5 messaggi (che corrispondo alle aziende del gruppo) declinati attraverso un’immagine naturale di grande effetto e una citazione di personalità del mondo culturale: un invito a riflettere e ad agire.

Nei prossimi mesi nuove attività con i giovani del territorio

Questa sarà la prima di alcune attività che Cosmo Gruppo ha in cantiere per il 2021 e che, nei prossimi mesi, vedranno coinvolti anche studenti e giovani del territorio dove l’azienda opera. L’azienda di Noale (Venezia) che nel 2020 ha celebrato i sessant’anni di attività nel settore delle demolizioni e delle attività di bonifica di siti industriali, è sempre più proiettata verso un modello di sviluppo sostenibile. Grazie alle 5 aziende, che rappresentano le braccia operative (ambiente, centro sviluppo e ricerche, tecnologie ambientali, scavi ed energia) attualmente impegnate inimportanti cantieri del Nord Italia, il gruppo, con i suoi 150 dipendenti, si sta imponendo sul mercato forte del proprio sistema integrato.

Le più lette