Logo testata di vicenza

Home Breaking News Legambiente Rovigo presenta "Involve": volontariato ambientale e culturale per l’integrazione

Legambiente Rovigo presenta “Involve”: volontariato ambientale e culturale per l’integrazione

L’amore per il territorio e la cura dei beni comuni uniscono la comunità. Il circolo Alex Langer Legambiente Rovigo presenta i video di Involve (involve.blog): volontariato ambientale e culturale per l’integrazione

Volontariato

Cittadini residenti e stranieri insieme per la cura del territorio. Per pulire parchi e piazze, raccogliere rifiuti abbandonati nell’ambiente e recuperare beni archeologici trascurati, ma anche per scambiare saperi e conoscenze attraverso corsi di cucina e lezioni di yoga: “Ogni attività svolta insieme ha permesso di conoscerci meglio reciprocamente e abbattere pregiudizi e timori da entrambe le parti, promuovendo nuove forme di convivenza e collaborazione” ha spiegato Sacko, volontario dell’hub.

Un progetto cofinanziato dall Commissione Europea

È in queste poche parole il senso del progetto INVOLVE (INtegration of migrants as VOLunteers for the safeguard of Vulnerable Environments), cofinanziato dalla Commissione Europea tramite il programma AMIF, per migliorare e aumentare l’inclusione dei cittadini dei Paesi terzi attraverso percorsi di volontariato in campo ambientale e culturale, per contribuire alla costruzione di comunità più coese e sicure, con progetti pilota in Italia, Francia e Germania.

Legambiente Rovigo: “Il nostro contributo in un momento difficile”

«È da lungo tempo che come circolo ci occupiamo di integrazione e tutela del territorio – dichiara Giulia Bacchiega, presidente di Legambiente Rovigo – dopo aver dato supporto alla squadra di calcio di richiedenti asilo FC Porto Alegre e aver lavorato alla sistemazione e alla pulizia di diverse aree verdi della nostra città,  abbiamo realizzato  con l’istituto IPSIA Enzo Bari di Badia Polesine un percorso di approfondimento sul nesso tra cambiamenti climatici e migrazioni ambientali e oggi siamo impegnati con le studentesse e gli studenti dell’istituto ENAIP nella sistemazione degli spazi esterni della scuola e per realizzazione di uno spazio da adibire a biblioteca: grazie a degli incontri a distanza siamo riusciti a mantenere il contatto con gli studenti e dare il nostro contributo in un momento difficile come quello che stiamo affrontando a causa della pandemia»

Il progetto Involve

Il progetto INVOLVE, iniziato a gennaio 2019 e in corso fino a dicembre 2021, si svolge in sette località – Rovigo, Paestum e Scicli in Italia; Veynes e Communauté de communes du Pays de Saint-Aulaye in Francia; i distretti Pankow and Neukolln a Berlino in Germania – per sviluppare modelli di integrazione adatti alle cittadine di piccole, medie e grandi dimensioni dove numerosi stranieri si sono già stabiliti da tempo ma non sono ancora integrati nel tessuto sociale delle comunità ospitanti. Qui, i Local Community Hub presenti sono diventati luoghi di incontro e condivisione delle esperienze personali e sociali; la “casa” dove i cittadini dei Paesi terzi e i residenti si incontrano per individuare le criticità ambientali e culturali dei propri territori e per progettare le attività per la valorizzazione e la promozione di beni comuni.

Ciafani: “Il volontariato come occasione per sviluppare coesione”

“Le attività di volontariato rappresentano un’ottima occasione per sviluppare coesione tra persone provenienti da Paesi diversi ma che si ritrovano a vivere nel medesimo territorio – ha dichiarato il presidente di Legambiente nazionale Stefano Ciafani -. Prendersi cura di uno spazio pubblico, impegnarsi nella valorizzazione di un bene comune o partecipare ad attività sociali a beneficio della comunità, sono azioni che fanno bene a 360°, sia perché permettono ai cittadini stranieri di impegnarsi e sentirsi utili allargando la loro rete di relazioni, sia perché consentono anche alle più piccole comunità locali di aprirsi al mondo e trovare nuovo sostegno nei giovani immigrati, dando vita a naturali e solidi processi di integrazione”.

Le iniziative per la bella stagione

L’impegno dell’Hub di Rovigo prosegue con due importanti iniziative da qui all’estate: a maggio si svolgeranno le pulizie dei parchi urbani del capoluogo per monitorare i rifiuti presenti e proseguire nel coinvolgimento dei volontari e di tante realtà, mentre nel periodo estivo si svolgerà il campo di volontariato internazionale a Gaiba (RO), in cui, dal 19 luglio al primo agosto, cittadini locali e non potranno mettersi al servizio della comunità per scoprire e valorizzare il nostro territorio.

I video

Le esperienze e le attività degli Hub sono state documentate con video di circa 5-8 minuti che comprendono, oltre alle riprese dei luoghi e delle azioni svolte, anche interviste ai volontari coinvolti e le testimonianze dei rappresentanti delle istituzioni locali interessate.

Qui la playlist di Involve con i video da tutte le località coinvolte.

Le più lette