domenica, 3 Luglio 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomePadovanoBassa PadovanaMonselice, casello: prorogata a fine maggio la riapertura

    Monselice, casello: prorogata a fine maggio la riapertura

    Banner edizioni

    Casello di Monselice, prorogata a fine maggio la riapertura. Doveva essere una chiusura di circa venti giorni ma alla vigilia della riapertura è arrivata la notizia: i lavori di manutenzione al ponte sul canale Bagnarolo termineranno il 30 maggio

    Monselice, casello

    Quando sembrava che i disagi fossero destinati a finire è arrivata la doccia fredda: il casello autostradale di Monselice riaprirà solo dopo il 30 maggio. Secondo le iniziali previsioni della società Autostrade per l’Italia, la chiusura dell’entrata della Rocca in direzione Padova sarebbe dovuta durare quasi una ventina di giorni, risolvendosi però entro sabato 24 aprile.

    Continuano gli interventi

    A poche ore dalla riapertura, invece, la decisione di prolungare il divieto di accesso al tratto autostradale per portare a termine gli interventi al ponte sul canale Bagnarolo. Questi lavori di manutenzione sugli appoggi del ponte, che erano in programma già da tempo, richiedono per il loro completamento anche il sollevamento dello stesso ponte. Tanto che, per permettere l’esecuzione di tutte le operazioni, oltre alla chiusura dell’accesso al casello si è resa indispensabile anche una modifica alla viabilità delle careggiate: lungo il tratto Monselice-Terme Euganee, infatti, è ora percorribile una sola corsia per senso di marcia e chi proviene da Bologna viene deviato nella corsia opposta.

    I disagi per gli automobilisti

    Dal momento della chiusura si sono susseguiti una serie di disagi per gli automobilisti sia lungo la A13 sia lungo la strada statale 16 Adriatica, dove lunghe code e tempi di percorrenza dilatati sono stati all’ordine del giorno. E maggio si prospetta come un ulteriore mese di rallentamenti e di viabilità a singhiozzo, soprattutto nelle fasce orarie più trafficate. A preoccupare quanti utilizzano quotidianamente queste strade, oltre alle difficoltà contingenti alle deviazioni imposte, è che la proroga risulti ancora una volta insufficiente e che la chiusura del casello di Monselice possa protrarsi ulteriormente.

    Martina Toso

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni