Logo testata di vicenza

Home Padovano Padova Padova, 20 mila alberi per la città, Giordani: «Promessa mantenuta»

Padova, 20 mila alberi per la città, Giordani: «Promessa mantenuta»

10 mila alberi sono già stati sistemati in questi quattro anni, altrettanti saranno piantati nel prossimo anno. Giordani «Promessa mantenuta»

Un progetto che è stato elaborato dal Settore Verde, Parchi e Agricoltura Urbana e che abbraccia tutta la città in una visione complessiva di miglioramento del patrimonio arboreo del nostro territorio e della qualità della vita. La Strategia nazionale del Verde Urbano è in linea con le richieste in tema di sostenibilità della Commissione Europea e individua un nuovo modello di pianificazione urbana più attenta alla mitigazione e all’adattamento climatico, alla tutela della biodiversità e alla riduzione dell’ «artificializzazione» degli spazi urbani. Anche per questo la presentazione del progetto punta ad intercettare eventuali risorse aggiuntive destinate al sistema del verde nel Pnrr (Piano nazionale per la ripresa e la resilienza) e quindi delle risorse che saranno messe a disposizione dal Recovery Plan all’Italia

Il progetto

Il piano interviene su 536 aree cittadine, ritenute idonee a ricevere la messa a dimora di piante che partirà in autunno (da 1 a 200 per area a seconda degli spazi e delle caratteristiche del luogo) per un totale di 10.000 esemplari appartenenti a specie diverse. Si va dagli aceri ai carpini, dalla farnia al leccio fino ai salici, ai tigli e ai bagolari, tanto amati nel nostro territorio […]

Tutte le specie sono state scelte in base alla loro capacità di tollerare al meglio le condizioni di stress tipiche dell’ambiente urbano. I benefici direttamente correlati a queste piante man mano che cresceranno, sono significativi. Gli alberi sostengono direttamente o indirettamente la nostra sopravvivenza e la qualità della vita. Gli studi svolti dal CNR di Firenze certificano che un solo tiglio selvatico ad esempio immagazzina una quantità di CO2 pari a 3.660 Kg in 30 anni se cresce in città tra le case. Ben 5070 Kg in 50 anni in un parco. Cifre che diventano rispettivamente 3.400 Kg e 6.601per un acero riccio in città ed in parco. Facendo una media fra le capacità delle varie specie, quando gli alberi saranno maturi fisseranno circa 2,7 milioni di Kg di CO2 all’anno.

«L’emergenza ambientale è ormai sotto gli occhi di tutti e solo chi è in malafede può pensare di ignorarla. A Padova non si è mai realizzata la messa a dimora per 10.000 nuovi alberi in 12 mesi». – sottolinea il Sindaco Sergio Giordani – «Lo avevo promesso ad inizio legislatura e: 20.000 alberi in cinque anni e con questi altri 10.000 il risultato è raggiunto».

«Questi alberi, che pianteremo di dimensioni già relativamente grandi, sono destinati a diventare la principale infrastruttura verde del nostro territorio» – spiega l’assessora al verde urbano  Chiara Gallani – «Grazie ad essi saremo in grado di migliorare la qualità della vita della comunità e la resilienza del territorio, rendendolo più adatto a reagire ai cambiamenti climatici. Particolari benefeci anche per; la salute della popolazione ed il loro benessere, l’attrattività turistica della città, la sostenibilità dello sviluppo urbano dei prossimi anni ed ovviamente per rendere Padova ancora più affascinante».

Le più lette