Logo testata di vicenza

Home Padovano Padova Est Ponte San Nicolò, Poste di Roncaglia: “Vogliamo un servizio funzionante”

Ponte San Nicolò, Poste di Roncaglia: “Vogliamo un servizio funzionante”

“Vogliamo un ufficio postale accogliente e funzionale”. E’ l’appello lanciato dal locale Partito Democratico e dalla lista civica “Facciamo Ponte” in merito alla situazione delle Poste di via Rossini nella frazione di Roncaglia (Ponte San Nicolò)

Poste

Un tema che torna all’ordine del giorno visto che si tratta di un servizio che si è dimostrato, ancor più nell’ultimo anno, fondamentale per i cittadini. “Da molto tempo – spiegano Pd e Fare Ponte – questa è la richiesta che invocano i residenti e gli utenti della frazione. La situazione è quella di spazi angusti e nessun riparo per gli utenti che aspettano all’esterno. La situazione è poi notevolmente peggiorata con il Covid-19 che ha portato quotidianamente alla formazione di lunghe file di cittadini in strada. Ci sono disagi anche per il personale, nonostante da anni segnalino la grave situazione ambientale in cui sono costretti a lavorare. E’ ora che anche l’amministrazione comunale si faccia avanti con la direzione delle Poste per risolvere la situazione”.

La proposta

A onore del vero l’amministrazione del sindaco Martino Schiavon nell’ultimo anno ha cercato più volte, al momento però senza particolari riscontri, di interloquire con Poste Italiane, almeno per fare fronte nell’immediato ai disagi legati al servizio in periodo di pandemia. “Ci permettiamo – concludono i dem – di avanzare una proposta. Prevedere e offrire a Poste Italiane uno spazio, in comodato d’uso, al piano terra della villa Crescente in cambio di un serio investimento per realizzare un ufficio postale degno di tale nome. Sarebbe un modo corretto di utilizzare, per la popolazione, uno spazio pubblico e offrire un servizio di qualità”.

Alessandro Cesarato

Le più lette