Logo testata di vicenza

Home Vicenza Vicenza, consegnati 2000 depliant sul "bomba day". Gli addetti contattano i non...

Vicenza, consegnati 2000 depliant sul “bomba day”. Gli addetti contattano i non autosufficienti

E’ anche entrato in funzione il numero verde gratuito per avere tutte le informazioni

Una bomba della Seconda Guerra Mondiale

La macchina messa in moto dal Comune per il “bomba day” di domenica 2 maggio sta girando a pieno regime. Com’è noto, saranno sgomberati dalle loro abitazioni oltre tremila vicentini.

Lo scorso fine settimana i volontari della protezione civile comunale hanno consegnato oltre 2000 lettere e pieghevoli informativi alle famiglie e alle attività interessate allo sgombero.

Contemporaneamente è entrato in funzione il numero verde gratuito 800-127812: gli addetti dell’ufficio relazioni con il pubblico rispondono a domande sull’evacuazione e raccolgono le prenotazioni di chi chiede di essere ospitato nei centri di accoglienza allestiti dal Comune.

Queste prenotazioni vanno fatte al numero verde o direttamente sul sito www.comune.vicenza.it entro giovedì 22 aprile, per dare modo all’amministrazione di allestire il servizio nel migliore dei modi.

In questi giorni, inoltre, i servizi sociali del Comune stanno contattando le persone non autosufficienti, gli anziani soli e i malati gravi, bisognosi di particolare assistenza, per verificare necessità di accoglienza. Le persone fragili che non fossero ancora state contattate possono rivolgersi direttamente al numero 800-127812 per segnalare eventuali difficoltà.

Nei giorni immediatamente precedenti il bomba day i positivi al Covid e le persone in quarantena saranno contattati direttamente dallUlss, che darà precise disposizioni in merito all’accoglienza curata dal Comune in uno spazio della Fiera dove sarà garantito il loro l’isolamento.

Per tutte le informazioni: www.comune.vicenza.it/bombaday.

Le più lette