Logo testata di vicenza

Home Vicenza Vicenza, dopo la sconfitta Rosso s'arrabbia. E adesso la squadra va in...

Vicenza, dopo la sconfitta Rosso s’arrabbia. E adesso la squadra va in ritiro

Il patron Rosso sferzante: “Basta con regali, ci sono giocatori che non meritano la serie B”

Il patron del Vicenza, Renzo Rosso, assieme all’allenatore Mimmo Di Carlo: per i biancorossi sono giorni difficili con la squadra che rischia la retrocessione in “C”

Dopo la terza sconfitta consecutiva, che potete leggere qui, Rosso si arrabbia e la squadra va in ritiro a meditare sulle proprie colpe. E’ questa la doppia pesante conseguenza dell’uno-due subito oggi in casa dai biancorossi con il Lecce.

Questa terza sconfitta, infatti, lascia strascichi pesanti nell’ambiente biancorosso. Il primo è lo sfogo del patron Renzo Rosso: “Basta con i regali. Ci sono giocatori che non meritano la categoria”, ha sferzato l’industriale bassanese. Già questo è sufficiente per far preoccupare i giovani agli ordini di mister Di Carlo.

In più, in via Schio adesso si sta valutando anche la possibilità di spedire la squadra in ritiro per preparare al meglio la delicatissima sfida di martedì con l’Entella. Le speranze di salvezza dei liguri, ultimi in classifica, ormai sono del tutto tramontate; la sfida coi biancorossi potrebbe sancirne il definitivo ritorno in serie C. Ma anche al Vicenza servono punti, perché la sconfitta di oggi ha aperto la porta ai playout.

Quanto al Lane, oltre alle squalifiche (Rigoni e Padella), molto dipenderà dalla situazione dell’infermeria, anche se pare difficile che in pochi giorni Di Carlo possa recuperarne uno tra Meggiorini, Lanzafame, Nalini e Dalmonte. Anche per questo, per far ritrovare la giusta determinazione, la dirigenza sta valutando di intervenire con un provvedimento che, se non disciplinare, quanto meno è una frustata a impegnarsi. (Jacopo Roetta)

 

 

Le più lette