Logo testata di vicenza

HomeRodiginoAdriaAdria, vice sindaco Moda: "Un aiuto concreto ai cittadini, 250.145 euro per...

Adria, vice sindaco Moda: “Un aiuto concreto ai cittadini, 250.145 euro per la Tari”

“Ecco un aiuto concreto a tutti i cittadini di Adria: 250.145 euro per la Tari”. Ad annunciarlo il vice sindaco, Wilma Moda. I soldi arrivano dallo Stato, ma la scelta di usarli per aiutare i cittadini è del Comune.

Il vice sindaco di Adria, Wilma Moda, e il sindaco, Omar Barbierato

“Con la certificazione riguardante il fondo per l’esercizio delle funzioni fondamentali, il cosidetto “Fondone” , lo stato ha riconosciuto al nostro Comune  250mila  e 145 euro. Questi potevano essere destinati in avanzo di amministrazione libero, invece l’amministrazione  civica, per dare un aiuto concreto a tutti i cittadini per la Tari, ha scelto di inserirli nell’avanzo di amministrazione vincolato”. Queste le parole del vice sindaco di adria, Wilma Moda.

La vicinanza del Comune di Adria ai cittadini

Moda poi prosegue: “Come giunta, per dimostrare che siamo vicini ai nostri cittadini, abbiamo scelto  di  andare a coprire i 128mila 604 euro che risultavano  dal conguaglio Pef approvato nel penultimo consiglio comunale del 2020. Una cifra   relativa ai  costi di servizio che sarebbe stata   spalmata sulle bollette di tutti cittadini per i prossimi tre anni. A questo importo, -prosegue Moda- vanno aggiunti altri 37mila 388 euro che corrispondono alle spese sostenute da Ecoambiente, a causa del Covid.  84mila euro,(cifra per  arrivare ai 250mila e 145 euro), saranno destinati ad alleviare la Tari per le utenze non domestiche, attraverso un bando pubblico. Ci saranno anche 14mila euro destinati alle famiglie in difficoltà, già presente in bilancio previsionale 2021”.

Barbierato: “Un’azione a favore della collettività”

“Si tratta di un’azione a favore di tutta la collettività – ha evidenziato il sindaco Omar Barbierato – che si aggiunge ai 150mila euro che andremo a destinare alle attività produttive, attraverso un bando pubblico”.

Raccolta differenziata: presto una campagna di sensibilizzazione

Matteo Stoppa

“La sfida per il futuro – ha detto l’assessore all’ambiente Matteo Stoppa – è quella  di raggiungere come città di Adria, l’80% della differenziata, in base al piano aziendale di Ecoambiente. Per questo motivo incrementeremo la campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata, incontrando gli alunni delle scuole e organizzando  incontri pubblici, in sinergia con Ecoambiente, una volta messo a punto il piano approvato in consiglio di bacino. Oltre ad incentivare le azioni di pulizia del territorio, sarà curata una  campagna anche attraverso i social, sempre con Ecoambiente.”

Le più lette