Logo testata di vicenza

Home Padovano Conselvano Bovolenta, lavori anti allagamento a Brusadure

Bovolenta, lavori anti allagamento a Brusadure

Più al sicuro da allagamento la frazione di Brusadure (Bovolenta) con l’intervento di ricalibratura dell’affluente dello scolo Schilla, chiamato Cà Molin.

Brusadure (Bovolenta), scolo Schilla

I lavori, ormai conclusi, hanno visto l’allargamento e l’abbassamento del fondo dello scolo e la sostituzione di tratti di tubazioni per un corretto deflusso dell’acque in una zona da tempo soggetta a frequenti allagamenti. L’intervento, costato 100 mila euro è consistito nell’escavo, per lunghezza di 900 metri, del fondo dello scolo per circa 75 centimetri di profondità, la sostituzione delle tubazioni di due attraversamenti stradali e la ripresa spondale per un tratto di 200 metri circa.

Il sindaco di Bovolenta: “Un’opera necessaria”

“Questa opera è necessaria per un corretto deflusso delle acque in una zona da tempo soggetta a frequenti allagamenti. L’intervento garantirà un approvvigionamento idrico che permetterà di servire i terreni circostanti per lo svolgimento dell’attività agricola” afferma il sindaco del Comune di Bovolenta, Anna Pittarello.

La gestione

La gestione ora è affidata al Consorzio di bonifica Bacchiglione che provvederà all’ordinaria manutenzione. “Abbiamo realizzato un altro intervento per il miglioramento della sicurezza idraulica nel comune di Bovolenta. Questo è un altro esempio del ruolo fondamentale che svolge la rete idrica minore per un corretto deflusso delle acque al fine di ridurre le criticità del territorio – afferma il Presidente del Consorzio di bonifica Bacchiglione, Paolo Ferraresso-. I nostri scoli non hanno solo una funzione di bonifica ma anche di irrigazione, per questo è fondamentale garantire un  servizio efficiente”.

Le più lette