Logo testata di vicenza

Home Padovano Bassa Padovana Lapis ancora alla guida del Museo San Paolo di Monselice

Lapis ancora alla guida del Museo San Paolo di Monselice

L’associazione padovana Lapis è stata scelta dalla Commissione come affidataria del servizio, aggiudicandosi così la gestione del sito museale di Monselice fino al 2024

Museo San Paolo di Monselice
Museo San Paolo di Monselice

Una riconferma per l’associazione padovana Lapis Archeologia, Storia, Arte e Ricerca che si occuperà anche per il prossimo triennio della gestione del Museo San Paolo. L’appalto di affidamento del museo monselicense era scaduto lo scorso 30 dicembre e in questi giorni è giunta la notizia di una rinnovata collaborazione tra amministrazione della Rocca e associazione. La commissione, chiamata a valutare i progetti presentati, ha ritenuto valida la proposta di Lapis sia per gli aspetti più tecnici inerenti la custodia e il controllo degli accessi, l’accoglienza, il personale e la gestione generale del sito sia sul fronte economico. 

Riconferme per l’associazione Lapis: si occuperà del Museo San Paolo di Monselice fino al 2024

Dopo aver ottenuto già nel 2019 l’incarico, ora Lapis si occuperà del Museo San Paolo fino al 2024 ricevendo un contributo annuale di poco più di 16 mila euro. “Una conferma di una realtà associativa seria, preparata, che vanta già importanti esperienze in altri Musei oltre che essere animata da grande spirito propositivo e capacità organizzative” ha sottolineato l’assessore alla cultura Andrea Parolo “I prossimi tre anni vedranno impegnati, ancora una volta, l’Amministrazione e l’Associazione Lapis in una proficua collaborazione per valorizzare il nostro Museo Civico e per sviluppare iniziative di respiro culturale per la comunità di Monselice”.

Le più lette