Logo testata di vicenza

Home Breaking News Lavori del Ponte sul Brenta: i presidenti dei Comitati delle frazioni non...

Lavori del Ponte sul Brenta: i presidenti dei Comitati delle frazioni non sono soddisfatti dell’incontro con Anas

Sekal Microchirurgia Rovigo

Lavori del Ponte sul Brenta, l’insoddisfazione dei Comitati delle frazioni: “Nessuna rassicurazione, serve una soluzione chiara”

Lavori del Ponte sul Brenta
Lavori del Ponte sul Brenta

Non sono soddisfatti i Presidenti dei Comitati Civici delle cinque Frazioni del Comune di Chioggia – Ortensio Crepaldi per Ca’Lino e Isola Verde, Guido Mantovan per Cavanella d’Adige, Walter Baldin per Sant’Anna di Chioggia, Davide Tiozzo per Ca’ Bianca e Giuliano Fiorindo per Valli di Chioggia – che esprimono il proprio dissenso su quanto deciso nell’incontro fra Anas, Comune di Chioggia, Comune di Cavarzere e quello di Adria, relativo ai lavori di messa in sicurezza del ponte sul fiume Brenta, nel territorio comunale clodiense.

Lavori del Ponte sul Brenta: le richieste dei Comitati delle frazioni

“Da tale incontro – sostengono – non si evincono particolari rassicurazioni sulla sicurezza e stabilità statica di tutto il ponte sul Brenta, sia nella campata interessata dagli attuali lavori che sulle altre due”.

“Anas – proseguono – deve comunicare e rassicurare tutta la cittadinanza e gli utenti della S.S.309 sulla situazione attuale del ponte, sia intermini di sicurezza che di pericolosità”.

E, uniti chiedono “tempistiche certe sull’esecuzione e termine dei lavori entro il 4 luglio prossimo, come inizialmente dichiarato da Anas; la percorribilità dei mezzi di pubblica sicurezza e mezzi di soccorso in caso di eventuali emergenze al fine di evitare ritardi in possibili interventi”.

“Resta imprescindibile per noi – concludono – abbassare il limite di percorribilità del ponte, ai mezzi superiori alle 3.5 tonnellate, con dovute deroghe per il trasporto locale. Obbligando (non consigliando), ad un percorso autostradale gli altri autotrasportatori, anche nelle fasi della prossima realizzazione della rotonda a Valli di Chioggia e allo svincolo di Ca’ Lino – Isola Verde”.

Sekal Microchirurgia Rovigo

Le più lette