Notizie
HomePadovanoPadovaPadova, Sentieri Sonori 2021: Al via sabato 5 giugno la V° edizione...

Padova, Sentieri Sonori 2021: Al via sabato 5 giugno la V° edizione legata al territorio dei Colli Euganei

Torna l’atteso appuntamento con Sentieri Sonori, la rassegna dedicata alla scoperta dei Colli Euganei attraverso esperienze che combinano trekking, musica e natura

Nell’estate 2021 il Parco Regionale dei Colli Euganei diventa il palcoscenico naturale di nove concerti che coinvolgono musicisti locali, nazionali e internazionali che si esibiranno in altrettante suggestive cornici del comprensorio euganeo.

 

Ideata da Associazione Play, sostenuta dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Eventi Culturali, da Bancadria Colli Euganei, la rassegna si avvale del patrocinio della Provincia di Padova e il contributo del Parco Regionale dei Colli Euganei. Si allunga la lista dei comuni che credono nel progetto SENTIERI SONORI a conferma del crescente apprezzamento accordato alla rassegna non solo dal pubblico, ma anche dai Comuni del territorio euganeo (Abano Terme, Baone, Cinto Euganeo, Galzignano, Lozzo Atestino, Montegrotto, Teolo, Torreglia, Vo’).

“Ripartiamo dalla cultura – ha detto Enrico Turrin, consigliere provinciale delegato al Turismo e alla Cultura – con una rassegna di eccellenza che offre la possibilità di scoprire i talenti e le bellezze del nostro territorio. Rivolgo un ringraziamento particolare a tutti coloro che, nonostante le attuali difficoltà economiche e sanitarie, hanno permesso la realizzazione di questo progetto così affascinante.

Albe, tramonti, notturni, chiari di luna, momenti magici e indimenticabili accompagneranno gli ascoltatori nella passeggiata e nell’ascolto. Sentieri Sonori mette in scena soprattutto le espressioni artistiche del territorio nelle location più suggestive soprattutto a livello naturalistico, rendendo il paesaggio un vero e proprio teatro diffuso. Un programma intenso che dimostra anche l’importanza di fare rete attraverso l’attenta e proficua gestione delle realtà locali con le Istituzioni per valorizzare il nostro patrimonio culturale, artistico, storico e naturalistico”.

“Sentieri Sonori, la prima rassegna dedicata alla scoperta dei Colli Euganei attraverso esperienze che combinano escursioni e musica. E’ sicuramente un’occasione che contribuisce alla promozione della cultura e la valorizzazione del nostro territorio, del patrimonio paesaggistico e storico che ci appartiene. Non posso che essere soddisfatto di questa iniziativa che consente di rafforzare la notorietà e il livello di conoscenza dei principali siti culturali della nostra zona dei Colli Euganei.” ha dichiarato Riccardo Masin, Presidente del Parco e Sindaco di Galzignano Terme.

“Per il nostro istituto – dichiara il Presidente di Bancadria Colli Euganei Giovanni Vianello  –  è un vero piacere poter sostenere un’iniziativa che vede coinvolti molti dei comuni dei Colli Euganei, un territorio a cui siamo storicamente legati e che auspichiamo possa rilanciarsi anche grazie a iniziative culturali come Sentieri Sonori”

Il programma è stato pensato non solo come un momento di spettacolo, ma come un progetto per portare alla scoperta di angoli nascosti dei Colli attraverso l’esplorazione del territorio. “Una ripartenza – commenta Andrea Vedovato, presidente Associazione Play – che avviene dopo uno dei momenti di chiusura più lunghi e sofferti per tutti e, in modo particolare, per il mondo della cultura e delle performance live. Il progetto ha l’obiettivo di promuovere le ricchezze dei Colli Euganei attraverso un festival diffuso di musica dal vivo. Il nostro format prevede la scelta di spazi aperti, sicuri e non delimitati di grande valore culturale e naturalistico, l’assenza di strutture impattanti per l’ambiente (palcoscenici, sedie), il controllo dell’amplificazione. Quest’anno grazie alla sinergia e al coinvolgimento di molti attori, istituzionali e non, la rassegna vuole diventare un punto di riferimento per i Colli Euganei per gli amanti della natura e della musica”

 

“I percorsi sono concepiti per condurre il pubblico ad un luogo che, oltre al pregio naturalistico, storico culturale offre anche una forte suggestione emotiva, cornice per accogliere un concerto dal vivo a basso impatto acustico – aggiunge Francesco Loreggian, guida naturalistica Terra di Mezzo – La meta così individuata si trova sempre su un percorso escursionistico. Un luogo immerso nella natura, spesso in posizione panoramica e isolata. L’educazione ambientale è un pilastro fondamentale per la tutela e la valorizzazione del territorio di Colli Euganei. In quest’ottica possiamo considerare la musica anche come mezzo per trasmettere valori legati alla sostenibilità ambientale e non solo come fine unico degli eventi”.

Il programma

Apre il cartellone, sabato 5 giugno, nella suggestiva cornice del Giardino botanico dei Colli a Galzignano, Sara Fattoretto che presenta il suo album d’esordio “Limpida”. La sua vocalità intensa, unita al sound essenziale e fluido, accompagna il pubblico in spazi interiori e paesaggi immaginati. Parole e melodie aprono finestre a momenti tra jazz e sperimentazione.

Il cantautore indie-folk, Damien McFly, tra i protagonisti del secondo appuntamento. Per l’occasione, sabato 12 giugno, porterà il pubblico – con la sua voce graffiante – in un viaggio sonoro tra melodie senza tempo del Folk e il sound dell’Indie moderno tutto immerso nell’ anfiteatro naturale del Monte Comun a Zovon di Vo’.

 

Se c’è una realtà reggae che, negli ultimi anni, si è imposta a livello italiano ed internazionale, questa è senza dubbio costituita dai Mellow Mood. A loro il compito di animare il terzo appuntamento, in programma all’Ex Cava Bonetti a Montegrotto Terme sabato 19 giugno. Presenteranno brani riarrangiati in un’inedita formula acustica.

 

Le quattro voci degli Honolulu Quartet accompagneranno il sorgere del sole, all’alba di domenica 27 giugno, a Villa Beatrice d’Este sul Monte Gemola (Baone). Nel loro repertorio, un mix di generi che spazia tra tradizionale irlandese, barbershop americano, spiritual e swing.

 

Per il quinto appuntamento sabato 3 luglio, Mario Venuti, uno degli autori più importanti della musica italiana degli ultimi 30 anni, proporrà presso il parco di Villa Bembiana  di Abano Terme un concerto dedicato alle melodia Domenico Modugno e Luigi Tenco, Elvis Costello e i Talking Heads, i Beatles e Lucio Battisti.

 

Un concerto al tramonto sul Monte Lozzo è, invece, la proposta di sabato 10 luglio. Un viaggio musicale nell’universo della Natura, alla scoperta di nuove forme di libertà con Singin’ Woods (Ilaria Mandruzzato, Riccardo di Vinci e Giulio Gavardi). A loro si unirà Mauro Ottolini, uno dei più importanti compositori italiani.

 

Direttamente dalla 71^ edizione del Festival di Sanremo, il cantautore, rapper e producer palermitano Davide Shorty & Straniero Band, sabato 17 luglio, sbarca a Cinto Euganeo. Un concerto all’imbrunire in cui la sua inconfondibile voce soul convive con sonorità jazz e rap.

 

Penultimo appuntamento sabato 24 luglio al Roccolo Bonato di Torreglia con Frida Bollani Magoni, protagonista di un concerto al chiar di Luna. Figlia della star del piano Stefano Bollani, ha cominciato a studiare pianoforte classico all’età di 7 anni sotto la guida del maestro Paolo Razzuoli, che le insegna la notazione musicale in Braille.

 

La rassegna si conclude, sabato 31 luglio, a Teolo sul Monte delle Forche con le melodie del grande compositore Ennio Morricone. Giovanni Ceccarelli e Ferruccio Spinetti hanno per l’occasione selezionato musiche molto conosciute al grande pubblico con la grande Renzetti.

 

Quest’anno gli eventi sono riservati ad un numero limitato di iscrizioni per garantire la sicurezza dei partecipanti secondo le direttive per il contenimento del rischio contagio da Sars-CoV2. Per tutti gli spettacoli è consigliabile acquistare il biglietto con anticipo tramite il sito www.sentierisonori.it o il giorno del concerto. All’ingresso verrà eseguito il triage (misurazione temperatura, sanificazione mani).

 

Tra i partner tecnici, oltre a, Idee Verdi, Ogd Terme e Colli Euganei, Scuola di Musica Pentagramma, Strada del Vino Colli Euganei, Terra di Mezzo, quest’anno NaturaSì fornisce frutta ai partecipanti. Tra i media partner Collieuganei.it, portale turistico per la promozione dei Colli Euganei, e Radio Cafe.

Le notizie più lette di Padova