Logo testata di vicenza

Home Vicenza Vicenza, pronto il progetto per sistemare le elementari "Piccoli" a Bertesina

Vicenza, pronto il progetto per sistemare le elementari “Piccoli” a Bertesina

Il Comune vuole trovare da un bando statale i finanziamenti per l’adeguamento anti-sismico della scuola

La scuola elementare Piccoli a Bertesina

La scuola dell’infanzia comunale Piccoli è la candidata scelta dall’amministrazione per partecipare al bando governativo per ricevere contributi da destinare al miglioramento di asili nido e scuole dell’infanzia.

La giunta ha approvato in questi giorni il progetto di fattibilità tecnica ed economica per gli interventi di adeguamento sismico da realizzare nella scuola di strada comunale di Bertesina, il cui valore complessivo è di 750 mila euro. Con la partecipazione al bando  l’amministrazione punta ad ottenere un finanziamento statale di 625 mila euro, che si aggiungeranno ai 125 mila euro provenienti dal capitolo per il miglioramento sismico di edifici scolastici del bilancio di previsione comunale.

L’assessore Celebron: “Abbiamo aumentato gli investimenti per gli edifici scolastici”

Matteo Celebron, vice sindaco e assessore allo sport della giunta Rucco

“Si tratta di un segnale di attenzione chiaro, coerente con l’azione che l’amministrazione ha portato avanti in questi ultimi due anni sulla scuola – afferma l’assessore ai lavori pubblici Matteo Celebron – Abbiamo aumentato gli investimenti sugli edifici scolastici grazie soprattutto ad una sinergia tra assessorato all’istruzione e lavori pubblici”.

“Abbiamo rivolto l’attenzione – spiega l’assessore all’Istruzione, Cristina Tolio – a una scuola montessoriana, già molto apprezzata dai cittadini per i metodi educativi utilizzati, che sarà adesso valorizzata anche nell’aspetto strutturale”.

La scuola dell’infanzia Piccoli è composta da tre edifici di epoche differenti: una porzione storica, una più recente e gli ampliamenti successivi. Dall’analisi di vulnerabilità sismica è emerso che le maggiori criticità si riscontrano nella parte in muratura storica.

Le più lette