Notizie
HomeRodiginoDeltaA Rosolina torna il progetto "Volontariamente live estate"

A Rosolina torna il progetto “Volontariamente live estate”

Torna per il secondo anno consecutivo “Volontariamente live estate”, progetto di promozione del volontariato, a cura del Centro di Servizio per il Volontariato di Padova – Rovigo, con il supporto di Delta Radio.

Da sabato, sulle spiagge del Delta del Po, in particolar modo quelle di Rosolina e Barricata, oltre 30 associazioni di volontariato, avranno la possibilità di farsi conoscere, attraverso la presentazione delle loro attività. (continua a leggere dopo la gallery)

Rosolina, “Volontariamente live estate”. un’iniziativa voluta dalle associazioni

“Si tratta di un’avventura iniziata la scorsa estate – ha spiegato Massimiliano Antonioli, vice presidente del Csv Padova Rovigo –. E’ stata fortemente voluta dalle associazioni rodigine e padovane. Abbiamo pensato che fosse più bello promuovere il mondo del volontariato, in un luogo come le spiagge, dove ci si rilassa e diverte. Il tutto senza dimenticare il significato della solidarietà.

Cavallari:  “I lockdown del 2020 e 2021 hanno dimostrato l’importanza che riveste il mondo dell’associazionismo”

Saranno 15 i fine settimana dedicati alle associazioni delle due province. “Si tratta della prima uscita da quando il Csv si è fuso – ha sottolineato il tesoriere, Lamberto Cavallari. Faccio un plauso alla nostra ex presidente, Chiara Tommasini, da poco eletta presidente nazionale dei Csv. E’ la prima donna ad avere questa carica. I lockdown del 2020 e 2021 hanno dimostrato tutta l’importanza che riveste il mondo dell’associazionismo. Tanto è vero che siamo stati definiti come un bene immateriale patrimonio dell’Unesco”.

Un mondo sommerso

Paolo De Grandis, voce storica di Delta Radio, ha ricordato che ci saranno dirette dalle spiagge, ogni week-end, dalle 10 alle 12. “Ho imparato a conoscere il mondo sommerso del volontariato. Mi piacerebbe che la gente non solo ci ascoltasse per curiosità, ma anche per raccontarsi. Saremo sempre in prima linea. Si parte dal bagno Primavera di Rosolina, con tanto di liberazione di animali selvatici, da parte del Wwf”.
Marco Scarazzatti

Le più lette