Logo testata di vicenza

Home Trevigiano I Comuni di Quinto, Zero Branco, Istrana e Morgano uniti per salvaguardare...

I Comuni di Quinto, Zero Branco, Istrana e Morgano uniti per salvaguardare l’ambiente

Un protocollo unico per salvaguardare l’ambiente. E’ quello messo a punto e condiviso dai Comuni di Quinto e Zero Branco assieme a quelli di Istrana e Morgano.

Ambiente

I fulcri del protocollo per la salvaguardia dell’ambiente sono tre: lotta contro gli eco-vandali, contrasto all’abuso di pesticidi e iniziative plastic-free. Il primo obiettivo è garantire la sostenibilità in una fetta della provincia di Treviso attraversata dal Sile e caratterizzata da un’agricoltura di qualità che vanta la coltivazione di prodotti tipici come asparagi, fragole e radicchio.

Il protocollo

Il protocollo rappresenta un primo passo. A breve prenderà forma anche un regolamento intercomunale per rendere l’agricoltura sempre più green. “L’intento è ragionare su un’area vasta per agire consapevolmente ed efficacemente sulla salvaguardia del territorio e sulla qualità della vita della nostra splendida campagna veneta”, spiega Stefania Sartori, sindaco di Quinto.

Gli altri primi cittadini sono sulla medesima linea. “Abbiamo scelto di focalizzare l’azione sul tema ambientale per promuovere azioni condivise e, di conseguenza, di maggiore impatto”, sottolinea Maria Grazia Gasparini, sindaco di Istrana. I quattro Comuni hanno aderito al protocollo Plastic free e al progetto di Contarina per la raccolta di rifiuti abbandonati.

“Smaltire i rifiuti è un costo per la comunità: nei comuni rurali non è possibile mettere ovunque foto-trappole e telecamere – evidenzia Luca Durighetto, sindaco di Zero Branco – con questo progetto cerchiamo di stabilire un’alleanza con i cittadini. L’iniziativa va anche nella direzione della sensibilizzazione: chiediamo ai cittadini un supporto sul tema ambientale”.

Il regolamento sull’uso di fitofarmaci

Nel solco della salvaguardia dell’ambiente si inserirà anche il regolamento per regolare l’uso di fitofarmaci. “Lo presenteremo ai consigli come regolamento intercomunale”, annuncia Daniele Rostirolla, sindaco di Morgano. L’accordo tra i Comuni, inoltre, vede la partecipazione del gruppo Plastic Free di Treviso, impegnato in particolare sul fronte del contrasto all’abbandono di rifiuti. “Siamo felici di poter contribuire con il nostro lavoro a migliorare la qualità dell’ambiente nelle nostre aree – tira le fila la referente, Sara Simionato – il nostro scopo non è soltanto quello di ripulire il territorio, ma anche di sensibilizzare le persone su questo problema”. (m.f.)

Le più lette