Notizie
HomeBreaking NewsPorto Viro, nasce il progetto "Oasi delle Api"

Porto Viro, nasce il progetto “Oasi delle Api”

Grazie al club Soroptimist di Rovigo, che ha collaborato con le associaizoni locali, a Porto Viro è stato inaugurata l’inziativa “Oasi delle Api”

Il Soroptimist International celebra il centenario della fondazione con un’attenzione dedicata alla salvaguardia dell’ambiente, in ricordo delle madri fondatrici che nel 1921 in California si attivarono per salvare un bosco di sequoie dall’abbattimento. Il progetto ‘Oasi delle Api’ nasce dalla volontà di proteggere questi insetti così indispensabili per il nostro ecosistema e così a rischio di estinzione; il club Soroptimist di Rovigo ha quindi individuato nel Delta del Po e più precisamente nell’area delle dune fossili di Porto Viro, il luogo dove posizionare due delle tre arnie didattiche donate e circa settanta piante mellifere che garantiranno nutrimento alle api in ogni periodo dell’anno.

L’inagurazione dell’Oasi delle Api di Porto Viro

L’inaugurazione dell’oasi è avvenuta alla presenza di alcune socie ‘soroptimiste’, tra cui le curatrici del progetto Maria Grazia Goffrè e Anna Maria Bernardi, e la presidente Marilena Moscardin. Dismo Milani, presidente dell’associazione portovirese ‘Le Dune’, ha illustrato con entusiasmo e orgoglio la particolarità e la ricchezza di biodiversità di questo particolare ambiente e Vincenzo Citro,che guida gli Apicoltori e Apicoltrici del Delta del Po, ha ricordato come senza api anche noi avremmo pochi anni di vita. Presenti all’inaugurazione il sindacoMaura Veronese, l’apicoltrice Imelde Zecchin – che ha avuto in dono la terza arnia didattica – e il presidente del Parco Regionale Veneto Delta del Po, Moreno Gasparini, che ha sottolineato, oltre all’ importanza della donazione, anche il valore aggiunto della collaborazione tra associazione ed Ente Parco in un ottica di aumentata offerta per il turismo. Visitatori, turisti, scolaresche che da sempre visitano e amano questo angolo incontaminato scoprendo l’unicità delle dune fossili , potranno da oggi guardare da vicino e in assoluta sicurezza il meraviglioso mondo di questi insetti.

Rovigo. Le autorità all’inagurazione dell’Oasi delle Api

La programmazione estiva

L’inaugurazione si è chiusa con la visita all’area e la donazione di brochure, curate e stampate dal club rodigino, illustranti la vita delle api. Il sodalizio guidato da Milani ha nel frattempo dato il via alla programmazione estiva che vede corsi di Yoga nei mesi di luglio e agosto tutti i mercoledì dalle ore 18.30 e lezioni di Tai Chi Chuan impartite dal maestro GimmiAstolfi. Per Ferragosto è prevista la tradizionale Festa con la celebrazione della Santa Messa, pranzo al sacco e giochi di un tempo. A settembre tornerà invece ‘Puliamo il Mondo’, la giornata ecologica promossa da Legambiente e sostenuta dall’amministrazione comunale di Porto Viro in collaborazione con l’istituto comprensivo cittadino.

Fabio Pregnolato

Le più lette