Logo testata di vicenza

Home Breaking News Rovigo, parte l’iter per l’assegnazione di armi a 15 agenti della Polizia...

Rovigo, parte l’iter per l’assegnazione di armi a 15 agenti della Polizia Locale

Rovigo. Il percorso per consegnare le pistole ai vigili è stato avviato. A darne notizia l’assessore alla Sicurezza e mobilità, Patrizio Bernardinello, rispondendo a un’interrogazione del capogruppo leghista Michele Aretusini.

Armi alla polizia locale

“Gli uffici stanno predisponendo il nuovo regolamento del corpo di polizia locale del Comune di Rovigo e quello annesso che disciplina l’armamento. È stato individuato un primo gruppo di 15 operatori, al pari del numero di armi attualmente disponibili, per i quali verranno programmate le visite mediche finalizzate all’accertamento del possesso di requisiti psicofisici richiesti per l’assegnazione dell’arma” mette nero su bianco Bernardinello. Tuttavia, come ricorda l’assessore, “sarà ovviamente necessaria una valutazione preventiva in sede di commissione competente”.

Bernardinello: “Necessaria una formazione continua”

“Gli operatori riconosciuti idonei  – spiega – seguiranno poi l’addestramento e le lezioni regolamentari di tiro a segno. Dopo queste azioni, dovranno comunque essere costanti gli interventi di formazione continua, di natura teorico-pratica, sull’uso delle armi in servizio nei diversi scenari”.

Aretusini: “Avevamo ragione e sapevamo di averla”

Soddisfatto il capogruppo leghista Aretusini: “L’amministrazione comunale finalmente chiarisce che è avviato l’iter per assegnare le ami in dotazione, ossia le pistole, acquistate ormai anni fa, alla polizia locale. Da un lato c’è la legittima soddisfazione che deriva dal vedere che prevale il buonsenso, dall’altro non si capisce per quale motivo si sia dovuti arrivare a questo punto attraverso una serie di estenuanti discussioni e di polemiche. Avevamo ragione e sapevamo di averla, non solo a livello di disposizioni normative, ma anche di buonsenso” afferma Aretusini.

Le più lette