domenica, 21 Aprile 2024
HomeBreaking NewsAbano Terme, nuovo corso per l’alta formazione nel turismo

Abano Terme, nuovo corso per l’alta formazione nel turismo

Tempo di lettura: 4 minuti circa

E’ stato presentato oggi il nuovo corso biennale post diploma “wellness hospitality management”per l’alta formazione nel turismo ad Abano Terme.

L’ITS Academy Turismo del Veneto parte con un nuovo corso dedicato al Wellness proprio nel territorio vocato al benessere e alla salute.

Si arricchisce così l’offerta formativa ITS Academy Turismo Veneto eccellenza nella formazione tecnica professionalizzante post diploma. (continua a leggere dopo la gallery)

“I corsi biennali ITS garantiscono l’entrata immediata nel mondo del lavoro grazie allo stretto legame con le imprese turistiche del territorio che, mai come oggi, hanno necessità di formare il proprio personale per offrire un’accoglienza sempre più adeguata alle richieste del mercato” -sottolinea Massimiliano Schiavon Presidente ITS Academy Turismo Veneto e Presidente Federalberghi Veneto.

L’ ITS Academy Turismo Veneto, con il supporto della Regione del Veneto, delle istituzioni locali, dei soci fondatori e dei soci partner, sta diventando un polo di riferimento per il sistema formativoall’avanguardia nel settore turistico con 5 sedi in Veneto che oggi diventano 6 con l’apertura di questo nuovo corso.

Oggi la presentazione del corso, alla presenza dei soggetti Istituzionali partner del progetto, aperta anche a docenti e studenti interessati, nel rispetto delle regole sanitarie, a Villa Bassi ad Abanoche sarà anche la sede del primo anno del corso.

“Come tutti sappiamo il mondo del turismo da un anno a questa parte è stato fortemente minacciato e messo in ginocchio. Il Comune di Abano Terme, 25° comune in Italia per presenze turistiche, più di altri ha sofferto per questa situazione – ha sottolineato il sindaco di Abano Terme Federico Barbierato -. Ricordo che il turismo del benessere ha mostrato, negli ultimi vent’anni, una crescita costante, e la pandemia da COVID 19 ha certamente rafforzato questa tendenza alla ricerca di destinazioni, in grado di aumentare salute e benessere. Il comparto del turismo della salute e del wellness è fortemente radicato nel territorio del bacino euganeo termale è fortemente caratterizzato dalle risorse di acque e fanghi riconosciuti a livello internazionale dal brevetto europeo. Ad oggi, il bacino ospita oltre 100 alberghi termali (con la presenza di una decina di alberghi a 5 stelle e oltre), 250 sorgenti di acqua termale e innumerevoli servizi dedicati al benessere della persona. Alla luce della situazione di crisi economica, lavorativa, scolastica e sociale l’Amministrazione Comunale ha accolto con favore la collaborazione con la Fondazione ITS Academy Turismo Veneto, per l’avvio del nuovo corso “Wellness Hospitality Management” ospitato nel Comune di Abano Terme. L’Amministrazione Comunale di Abano Terme fin dai primi giorni della dichiarazione di inizio pandemia, si è mobilitata a favore delle famiglie e degli studenti della nostra Città, fornendo assistenza economica e informatica con la distribuzione di personal computer e computer portatili equipaggiati di ogni programma e supporto per lo svolgimento della didattica a distanza (D.A.D.). Si è relazionata quotidianamente con i presidi degli istituti scolastici e con il corpo insegnanti per rispondere tempestivamente ad ogni disposizione governativa emanata per lo svolgimento dell’anno scolastico appena concluso. In conclusione, l’avvio di questa offerta formativa tecnico professionale potrà dare possibilità di occupazione ai giovani che hanno terminato gli studi superiori, e allo stesso tempo di fornire risposta all’esigenza del comparto alberghiero, delle cure termali e del wellness di assumere, fin da subito, figure pronte e specializzate, come già richiesto dagli stessi operatori del settore negli anni scorsi.”

“La formula degli ITS ha dimostrato di funzionare e di dare grandi frutti in termini di formazione specializzata e inserimento lavorativo – ha aggiunto il Vice Presidente della Provincia di Padova Vincenzo Gottardo -. La Provincia ne aveva intuito le potenzialità fin dagli esordi alcuni anni fa, tanto da essere tra i soci fondatori dei primi ITS padovani nati nel settore edile e di riqualificazione energetica degli edifici. Le Terme di Abano e Montegrotto sono il più grande bacino europeo per il benessere e la fangoterapia. È un comparto con grandi potenzialità, ma che necessita di guardare al turismo puntando su figure professionali al passo con un mercato in continua evoluzione.  Aver portato qui, ad Abano Terme, la sede legata al percorso wellness, è il miglior segnale che il bacino euganeo e tutto il territorio padovano vedono nel settore termale un futuro di opportunità su cui investire”.

“La più grande area per la salute preventiva in Europa ha il dovere di occuparsi, in maniera precisa e puntuale, anche dell’accoglienza del suo ospite secondo criteri di eccellenza e specializzazione – ha affermato il Presidente della OGD Terme e Colli Euganei Resy Bettin -. L’opportunità che ITS Academy offre, formando operatori altamente specializzati , plasmati sulle caratteristiche, le peculiarità e i valori di un territorio di eccellenza quale è il nostro, è assolutamente funzionale per la crescita di figure professionali chiave per l’accoglienza. La professionalità è elemento imprescindibile se si vuole rimanere attrattivi e aumentare sempre di più la propria competitività sul mercato.”

Infine, l’Assessore Regionale Elena Donazzan: “”Il turismo è un settore che abbiamo scoperto essere fragile più di altri, anche in termini di reclutamento verso il lavoro, di mantenimento dell’occupazione e di salvaguardia e valorizzazione delle competenze. Il turismo non è improvvisazione: fin troppe volte si è pensato a questo settore quasi come ad un’alternativa per chi non riuscisse a trovare altra occupazione. Ma il turismo è ben altro: è il pilastro della nostra economia regionale, la prima industria del Veneto e come tale va trattato. Alle infrastrutture strategiche, agli interventi di ammodernamento alle strutture richiesti dal turista, serve abbinare importanti investimenti in favore di quella che è la principale leva per la crescita in termini di valore del turismo, il capitale umano. Questo nuovo percorso in “Wellness Hospitality Management” promosso dall’ITS Academy del Turismo Veneto va appunto in questa direzione, dando risposta a quelle specifiche competenze richieste dal mondo del turismo termale”

I percorsi di alta formazione tecnica post diploma riescono a coniugare la parte formativa con l’esperienza diretta in azienda proponendo, nel piano di studi, circa il 60% del tempo dedicato

all’aula e 40% allo stage formativo, in Italia e all’Estero, rendendo immediatamente spendibile il diploma acquisito.

Dall’ospitalità più tradizionale a quella più digital, dall’accoglienza dal cuore green a quella dove i principi del benessere saranno i nuovi valori guida, concludendo con il percorso dalla spiccata impronta imprenditoriale dedicato alla valorizzazione del settore Food&Beverage, ITS Academy Turismo Veneto anche nel 2021 occupail primo posto in classifica nazionale per area tecnologica “Turismo”, sia per la qualità dei corsi che per l’occupabilità dei corsisti a 12 mesi dal diploma (monitoraggio Indire e Ministero della Pubblica Istruzione 2021).

Le sedi disponibili per l’alta formazione, oltre al nuovo percorso Wellness Hospitality Management di Abano Terme, sono anche Jesolo, Bardolino, Asiago,Valeggio sul Mincio, e Villorba di Treviso.