Logo testata di vicenza

HomePadovanoPadova SudAlbignasego: ieri l'inaugurazione del parco di Lion

Albignasego: ieri l’inaugurazione del parco di Lion

Albignasego: inaugurato ieri il parco di Lion, i lavori erano stati richiesti dai cittadini

Parco di Lion
Parco di Lion

E’ avvenuta nella giornata di ieri, giovedì 15 luglio, l’inaugurazione del parco di Lion, dotato ora di un nuovo allestimento, realizzato nei mesi scorsi su richiesta dei cittadini. I lavori, che hanno interessato il parco in via Sant’Andrea accanto alla sede della Protezione civile, erano stati chiesti dai residenti della frazione attraverso il Bilancio partecipativo 2020: il progetto dell’inserimento di impianti a uso sportivo e ricreativo/culturale era risultato il più votato, segno della necessità avvertita dai residenti di uno spazio di aggregazione più completo.

“La scelta di allestire le strutture richieste dal quartiere è caduta sul parco di via Sant’Andrea – ha illustrato l’assessore di Albignasego Valentina Luise, che ha supervisionato direttamente l’avanzamento dei lavori -, dove erano presenti soltanto delle giostrine per bambini: in questa area verde pubblica l’Amministrazione comunale ha così realizzato una piastra polifunzionale composta da un mezzo campo da basket, dotato anche di una porta per il gioco del calcetto”.

Nell’area a prato a forma di semi-ellisse, inoltre, sono state posizionate delle nuove panchine per creare un piccolo anfiteatro, sfruttando la platea della piazzetta esistente come palcoscenico: vi si potranno, così, organizzare spettacoli e manifestazioni all’aperto. Il parco è stato dotato anche di una fontanella per l’acqua potabile e di una siepe composta da 120 piante, che separa l’area dedicata allo sport dall’anfiteatro e dalle abitazioni, in maniera da mitigare l’eventuale rumore prodotto dal gioco.

“Anche Lion ha adesso uno spazio di aggregazione per i giovani e le famiglie del quartiere – ha commentato il sindaco Filippo Giacinti, – perché questa piastra polifunzionale sarà adibita ad attività sportive e ad area di ritrovo e svago anche culturale”.

Aggiunge il consigliere delegato Marco Mazzucato: “Un ringraziamento va ai residenti, al Comitato di Quartiere e a tutte le persone che hanno, a vario titolo, partecipato e contribuito al Bilancio partecipativo. Questo progetto dimostra ancora una volta quanto sia importante la partecipazione del cittadino alla gestione della cosa pubblica”.

Le più lette