Notizie
HomePadovanoCamposampierese EstCamposampiero, il Distretto del Commercio Torri & Acque lancia un concorso fotografico

Camposampiero, il Distretto del Commercio Torri & Acque lancia un concorso fotografico

Grazie ad Ascom Padova e al circolo fotografico “Visione libera” è stato lanciato un concorso fotografico per il Distretto del Commercio Torri & Acque di Camposampiero

Fotografia

Ha preso il via il concorso fotografico dal titolo “Camposampiero, viva di storia, di acque e di attività”, organizzato da Ascom Padova Confcommercio Imprese per l’Italia in collaborazione con il Circolo fotografico “Visione Libera” di Camposampiero, nell’ambito delle azioni del Distretto.

Macarrone: “Un approccio culturale attento all’identità di Camposampiero”

“Questo concorso si inserisce pienamente nella serie di azioni promosse e attuate per valorizzare le peculiarità storiche, artistiche, ambientali della nostra città” sottolinea il sindaco Katia Maccarrone. “Il coinvolgimento di un’associazione cittadina e l’attenzione per le attività commerciali e produttive testimoniano, inoltre, l’approccio culturale attento all’identità di Camposampiero e la volontà di promuoverne ed accrescerne l’attrattività”.

Come partecipare al concorso fotografico del Distretto del Commercio Torri & Acque

I partecipanti al concorso sono invitati a rappresentare con i loro scatti gli elementi che identifichino gli itinerari tematici del distretto come, ad esempio, storia, cibo, arte, vita urbana e natura, al fine di valorizzare l’attrattività del centro storico di Camposampiero e del suo territorio, con un occhio attento anche alle attività commerciali e produttive che lo caratterizzano.
Ci sarà tempo fino al 19 settembre per catturare immagini originali di luoghi, ambienti, persone e attività che animano il distretto.
Con le migliori immagini selezionate dalla giuria nel mese di ottobre verrà allestita una mostra fotografica aperta al pubblico, durante la quale verranno premiati i vincitori del concorso. Per loro sono previsti buoni acquisto del valore di 250 euro per il primo, 150 euro per il secondo e 100 euro per il terzo.

 

Le più lette