Logo testata di vicenza

Home Padovano Bassa Padovana Este, Premio Femminilità 2021: le vincitrici

Este, Premio Femminilità 2021: le vincitrici

Venerdì 16 luglio la seconda edizione del Premio Femminilità 2021 a Este. Sette le vincintrici

Este, Premio Femminilità 2021. Le vincitrici

Sette donne che, nel corso dell’anno, si sono distinte per avere affrontato sfide o problemi con una particolare sensibilità femminile o per avere agevolato o riconosciuto con azioni concrete e costruttive la figura della donna nel mondo del lavoro, del sociale, della cultura.

A ricevere il riconoscimento, Paola Fontana, Antonella Pajola, Nori Sandrin, Micaela Faggiani, Anna Paola Giacomin, Erica Polonio e Lucia Fanin.

Gallana: “Con grande emozione abbiamo premiato 7 donne”

«Non poteva esserci cornice migliore per il Premio Femminilità del Concerto della Rinascita in omaggio ad Astor Piazzolla, a cura dell’Orchestra Regionale Filarmonia Veneta spiega il sindaco Roberta Gallana -. Con grande emozione abbiamo premiato 7 donne che si sono distinte nell’ambito delle pari opportunità, attraverso il loro operato nel mondo del lavoro, della cultura e dell’attivismo.»

Este, Premio Femminilità 2021: Paola Fontana e Antonella Pajola

Paola Fontana, titolare di Salumifici Fontana, storica azienda atestina, ha ricevuto il riconoscimento per la capacità di valorizzare uno dei prodotti tipici del nostro territorio con determinazione e spirito di innovazione. Antonella Pajola, storico volto di Confagricoltura, è stata premiata per aver rappresentato, nel corso degli anni, un punto di riferimento per il mondo agricolo della Città e del territorio.

Eleonora Sandrin

Il Premio Femminilità anche a Eleonora ‘Nori’ Sandrin, storica attrice della Compagnia Teatro Veneto Città di Este, per aver rappresentato da sempre il cuore pulsante del teatro atestino, emozionando e affascinando generazioni di spettatori. Premiata anche Micaela Faggiani, giornalista e attivista, ha dimostrato grande impegno nell’ambito delle Pari Opportunità, grazie alla comunicazione attenta e partecipativa e all’attività social con ‘Il Cantiere delle donne’.

Le altre premiate: Anna Paola Giacomin, Erica Polonio e Lucia Fanin

Anna Paola Giacomin, titolare dell’attività ‘atutTaPagina’ di via Brunelli, ha ricevuto il riconoscimento per aver rappresentato un esempio di imprenditoria femminile atestina, carismatica ed energica.

Il premio è andato anche a Erica Polonio, titolare di ‘Casa della Pasta’, per la capacità di aver dato continuità ad un’impresa familiare tutta al femminile, che rappresenta un modello di professionalità attento e genuino.

Infine, ha ricevuto il riconoscimento Lucia Fanin, titolare di ‘Non solo mercerie’, per aver recuperato e valorizzato l’antico mestiere del lavoro a maglia, trasmettendolo alle donne del territorio.

Mulato: “Un cartellone di eventi legati al mondo delle donne”

«Ogni anno, nella primavera, il Comune di Este organizza ”Femminilità” – ricorda l’assessore alle Politiche Sociali, Lucia Mulato un cartellone di eventi socio-culturali legati al mondo delle donne. L’edizione 2021 si è svolta online, attraverso il Canale YouTube del Comune di Este, con 13 appuntamenti legati alla cultura, alla salute, alla maternità, al volontariato e allo sport. Anche quest’anno abbiamo colto l’occasione del Concerto “della rinascita” per conferire il premio dedicato alle Pari Opportunità a 7 donne del territorio, che si sono contraddistinte per il loro operato nel mondo del lavoro e della cultura, mettendosi a servizio del prossimo con professionalità e generosità. Congratulazioni a tutte le premiate, a cui va il ringraziamento della Città di Este per aver rappresentato al meglio la figura della donna all’interno della società».

Le più lette

Soldan srl - HalfPage