giovedì, 29 Settembre 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeVicentinoVicenzaI carabinieri sorprendono dei topi d'appartamento in fuga e uno lo arrestano

    I carabinieri sorprendono dei topi d’appartamento in fuga e uno lo arrestano

    Banner edizioni

    La notte scorsa a Montecchio Precalcino i carabinieri di Thiene hanno arrestato in flagranza di reato un albanese mentre stava cercando di fuggire a seguito di un furto in appartamento appena messo a segno.

    carabinieri di Thiene posti di blocco serali

    A notte fonda era giunta una richiesta di intervento al 112 della Centrale Operativa dei Carabinieri di Thiene per un furto in atto in un appartamento di Via Murazzo a Montecchio Precalcino (Vicenza).

    Sul posto sono state inviate immediatamente due pattuglie e il primo equipaggio che giungeva sul posto è riuscita ad intercettare una Fiat Punto con tre individui a bordo che si stava repentinamente allontanando dalla casa presa di mira.

    I militari si si sono messi quindi all’inseguimento e una volta giunti in Via Astichello hanno costretto l’utilitaria ad accostare.

    Nonostante ciò due degli occupanti sono riusciti a dileguarsi nei campi adiacenti e nemmeno la pattuglia dei carabinieri della Tenenza di Dueville, arrivata sul posto nel frattempo, riusciva ad individuare i fuggitivi.

    Il guidatore invece è stato bloccato. Durante la perquisizione sono stati trovati in auto diversi strumenti da scasso, tra cui anche un flessibile e parte della refurtiva consistente in 300 euro in contanti ed una macchina fotografica del valore di circa mille euro.

    I malviventi, dopo l’effrazione di una porta finestra, si erano introdotti in un primo appartamento, mettendolo a soqquadro ed impossessandosi di soldi e dell’apparecchio fotografico.

    Successivamente, tramite una porta interna, avevano tentato di accedere ad un secondo appartamento comunicante, ma per loro sventura era in funzione un allarme che ha permesso di attivare immediatamente l’intervento dei militari.

    I proprietari dell’appartamento erano in vacanza e sono tornati stamani.

    Il fermato, P.M. (le iniziali), classe 1986, aveva con sé solo dei documenti albanesi. Su disposizione della Procura della Repubblica di Vicenza è stato dichiarato in stato di arresto e passerà la notte nelle camere di sicurezza della Tenenza di Dueville, in attesa del rito direttissimo che si svolgerà domani mattina.

    Proseguiranno le indagini i militari della Compagnia di Thiene che sono sulle tracce del resto della banda.

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni