Notizie
HomeRodiginoDeltaLa "Coppa campanili" ora è a Porto Tolle

La “Coppa campanili” ora è a Porto Tolle

Dopo 15 anni il trofeo “Coppa campanili” torna a Porto Tolle. Ad annunciarlo con grande orgoglio è l’Assessore alla caccia Tania Bertaggia

Coppa campanili a Porto Tolle
Coppa campanili a Porto Tolle

La Coppa Campanili è una gara tiravolistica a squadre che si svolge ogni anno tra i Comuni della Provincia di Rovigo, la cui prima edizione risale al 1927.

Fino all’anno 2003 il bersaglio era costituito dai piccioni poi sostituiti da eliche meccaniche.

Il Comune di Porto Tolle si è aggiudicato il trofeo per la prima volta nell’anno 2006, con il “Campanile di Tolle – S. Maria”; quest’anno è avvenuta la seconda aggiudicazione con il Campanile di Ca’ Venier. – S. Nicolò, grazie alla squadra composta dai fratelli Zappaterra Gianluca e Michele e dal giovane cacciatore Francesco Coser. La gara si è tenuta nel Comune di Ponso (PD) il 19 giugno scorso, presso la sede della società “Tiro a volo”.

L’Assessore Tania Bertaggia: “Questo evento affonda le radici ed è espressione delle tradizioni del nostro territorio, e il suo svolgimento consente di tramandarle negli anni alle nuove generazioni. L’evento è molto sentito e partecipato. Sono orgogliosa che la Coppa Campanile sia stata conquistata dai nostri cacciatori, che grazie alla loro abilità si sono meritati il trofeo. La coppa, come vuole la tradizione, verrà custodita nel Municipio di Porto Tolle fino alla gara tra i 50 Comuni che si svolgerà il prossimo anno”.

I 3 portotollesi vincitori del premio ringraziano l’organizzatore della manifestazione Alessandro Venturini, i giudici di gara Luciano Minguzzi e Niccolò Destro, e il Presidente di Federcaccia Roberto Menegatti, che li ha premiati, gli assessori Tania Bertaggia e Federico Vendemmiati, ed il presidente di Federcaccia per la sezione di Porto Tolle Antonio Banin.

Le più lette