Logo testata di vicenza

HomeVicenzaLa Provincia di Vicenza sostiene con 2 milioni la realizzazione di piste...

La Provincia di Vicenza sostiene con 2 milioni la realizzazione di piste ciclabili

Con 490 mila euro per la prima volta la Provincia finanzia la progettazione dei percorsi ciclabili

Marangon
Renzo Marangon, sindaco di Camisano e consigliere provinciale con delega alle piste ciclabili

La Provincia di Vicenza mette a disposizione di 18 Comuni quasi 2 milioni di euro che serviranno alle progettazioni o alle realizzazioni di nuovi percorsi ciclabili. Come spiega il presidente della Provincia, Francesco Rucco, sono stati tenuti presenti quattro obiettivi: cofinanziamento (non c’è solo la Provincia, il Comune deve mettere nella realizzazione risorse proprie); sostenibilità; sicurezza per ciclisti e pedoni.

A 11 Comuni, più l’Unione montana di Asiago, saranno versati 490 mila euro per finanziare la progettazione di altrettante piste ciclabili: è oltre il 60% della spesa complessiva, che si aggira sugli 800mila euro.

I Comuni che riceveranno questo contributo sono: Albettone, Altavilla-Creazzo, Arcugnano (qui la Provincia copre tutta la spesa, cioè 40mila euro, perché Arcugnano è capofila ma in realtà la pista ciclabile è quasi tutta nel Comune di Vicenza), Bressanvido (qui la Provincia copre tutta la spesa, 150mila euro, perché si tratta di una pista intercomunale con Quinto Vicentino, Bolzano Vicentino e Pozzoleone), Castelgomberto, Grisignano, Isola Vicentina (qui si tratta di un percorso cicloturistico), Noventa, Sarego, l’Unione montana di Asiago (si deve progettare un collegamento per tutta l’area), Valdagno e Zanè.

È la prima volta che la Provincia finanzia la progettazione delle piste ciclabili, finora si limitava a sostenerne la realizzazione.

Con oltre 1,5 milioni sarà finanziata la costruzione di piste ciclabili in 8 Comuni

Altri 8 Comuni riceveranno oltre 1,5 milioni di euro per poter eseguire i lavori di realizzazione di percorsi pedonali e ciclabili. I soldi andranno ad Asigliano, Caldogno, Grisignano, Lonigo, Montebello, Montegaldella, Pojana Maggiore, Torri di Quartesolo.

Il consigliere delegato alle piste ciclabili, Renzo Marangon, che è anche sindaco di Camisano, sottolinea che i Comuni dovranno fare in fretta: entro la fine dell’anno dovranno aver individuato chi progetta le piste o aver affidato l’appalto. “È una linea che ha adottato anche la Regione”, sottolinea. Inoltre, sottolinea che tra il precedente mandato, presidente Variati, e l’attuale la Provincia ha finanziato le piste ciclabili nel Vicentino con oltre 10 milioni, una somma senz’altro maggiore rispetto a quanto ha sborsato la Regione.

Le più lette