Logo testata di vicenza

HomeVenezianoMiranese SudMirano, sosta a pagamento: tornano gli stalli blu

Mirano, sosta a pagamento: tornano gli stalli blu

Dal 2 agosto tornano gli stalli blu a Mirano, dopo la sospensione per aiutare i cittadini durante la pandemia

Stalli blu Mirano
Stalli blu Mirano

Da lunedì 2 agosto verrà ripristinato il sistema di sosta a pagamento con stalli blu, che, a partire dal 13 giugno 2020, era stato sostituito con il parcheggio gratuito regolato da disco orario. Esteso per oltre un anno, questo provvedimento faceva parte del pacchetto di aiuti studiati dall’amministrazione comunale per aiutare cittadini e attività commerciali nelle prime fasi della pandemia.

Finisce l’agevolazione per le soste a Mirano: tornano i parcheggi blu a pagamento

Era stato previsto, come poi si è verificato, che questa agevolazione avrebbe però inevitabilmente avuto tra la sue conseguenze una minor fluidità nei turni di parcheggio, permettendo soste più lunghe (attraverso l’aggiornamento del disco orario) e quindi rendendo meno semplice trovare posto nel centro città. Oggi, tenuto conto del miglioramento della situazione pandemica intervenuto negli ultimi mesi, per risolvere questo problema, l’Amministrazione comunale ha stabilito di ripristinare la sosta a pagamento. Si conclude così il sistema di sosta gratuita su stalli blu, che il Comune di Mirano, a differenza della maggior parte dei comuni della Regione, che avevano reintrodotto la sosta a pagamento tra fine 2020 e inizio 2021, era riuscito a mantenere per agevolare economicamente i cittadini quanto più a lungo possibile.

A partire dal 26 luglio la nuova società di gestione Abaco Spa provvederà a sostituire con nuove macchine i 5 parcometri attualmente presenti, mantenendone immutata la posizione. Il 2 agosto, dunque, riprenderà la sosta a pagamento, il cui prezzo resta invariato: 60 centesimi all’ora. Permane anche la possibilità di pagare la sosta tramite l’app MyCicero.

Le più lette