Logo testata di vicenza

HomeBreaking NewsPolesine, al via il progetto "Turismo Sociale e Inclusivo nelle spiagge venete"

Polesine, al via il progetto “Turismo Sociale e Inclusivo nelle spiagge venete”

Progetto “Turismo Sociale ed Inclusivo nelle spiagge Venete 2021” nel territorio del Polesine. A coordinare l’iniziativa il Distretto 2 di Adria, in collaborazione con le amministrazioni locali dei Comuni di Rosolina e Porto Tolle

Spiagge Polesine

Nel 2017, su proposta della Regione Veneto, è nato il Progetto Turismo Sociale e Inclusivo nelle spiagge venete, con l’obiettivo di promuovere un turismo inclusivo che potesse offrire a tutti i turisti, compresi quelli con disabilità presenti nelle zone balneari, la possibilità di sperimentare molteplici attività ricreative, sportive e culturali in un clima sereno e accogliente che una vacanza deve offrire. Il progetto, proseguito negli anni successivi e interrotto solo nel 2020 a causa delle problematiche legate all’emergenza Covid-19, viene riproposto per l’estate 2021.

Il progetto nel Polesine

Nel territorio polesano il progetto è coordinato dal Distretto 2 di Adria, coadiuvato dagli operatori della Disabilità e con il coinvolgimento delle amministrazioni locali dei Comuni di Rosolina e Porto Tolle, i cui territori si estendono sulle zone costiere.
Per i mesi di luglio e agosto sono previste giornate all’insegna dello sport, attività ludico-ricreative e momenti di convivialità e divertimento. Sono in programma sport quali basket, canoa, sup, pedalò. Attività espressive-creative con laboratori di mosaico e creazione di manufatti con materiali naturali reperiti sulla spiaggia, laboratori per la salvaguardia dell’ambiente, attività di avvicinamento al cavallo.

I bagni che hanno aderito al progetto

Hanno aderito all’iniziativa numerosi operatori balneari, per il comune di Rosolina, Bagno Primavera, Bagno Azzurro, Villaggio Rosapineta Sud, Giardino botanico di Porto Caleri, Bagno Tamerici. Per il comune di Porto Tolle parteciperanno Bagno Scano Palo di Boccasette, Bagno Sole Luna, Spiaggia delle Conchiglie e Ranch del mare di Barricata.

Polesine, “Turismo Sociale ed Inclusivo nelle spiagge Venete 2021”: le attività

Le attività supervisionate dagli operatori dell’Az. Ulss 5 Polesana, saranno organizzate nelle spiagge dalle associazioni sportive, culturali, di volontariato e dalle cooperative sociali che operano nel settore della disabilità del territorio. Nello specifico SCS Titoli Minori Onlus, SCS Attivamente Onlus, Mosaico Friends Onlus, OdV Down Dadi, SCS Goccia, Associazione Legambiente, OdV Luce sul Mare, OdV Barriere Invisibili.

Non mancheranno occasioni di scoperta del territorio che in prossimità del mare racchiude una grandiosa area verde incorniciata da boschi, pinete ed oasi: il magico Parco del Delta del Po.

Qui la locandina.

Tirocini per utenti con disabilità

Parallelamente alle suddette attività il progetto prevede anche l’attivazione di tirocini lavorativi per gli utenti con disabilità in carico al Servizio di Integrazione Lavorativa dell’Az. Ulss 5 presso le strutture turistiche: Bar Sole di Rosolina, Bagno Olimpo e Porto di Barricata del Comune di Porto Tolle. E’ stato attivato in modalità smartworking un tirocinio presso l’Associazione Legambiente – circolo di Rovigo, che partecipa al Progetto per la realizzazione di una attività ricreativa sulla spiaggia. Infine, la Coop. Roéh si è resa disponibile ad effettuare una assunzione, con progetto di “open door”, per la raccolta dei rifiuti presso il lungomare di Rosolina. I tirocinanti avranno così modo di vivere un’esperienza lavorativa, di autonomia personale e sociale, coniugando momenti dedicati al tempo libero.

Le più lette