Logo testata di vicenza

HomeRodiginoDeltaPorto Tolle, zanzare: pastiglie larvicida gratis in Comune

Porto Tolle, zanzare: pastiglie larvicida gratis in Comune

Anche quest’anno presso l’ufficio socio sanitario del Comune di Porto Tolle sono reperibili le pastiglie larvicida per le zanzare.

Zanzare

Le zanzare non possono trasmettere in alcun modo il coronavirus, ma sono potenziale vettori di altre patologie virali, come la West Nile, ed è quindi necessaria la collaborazione di tutti per limitarne il più possibile la diffusione.

Mantovani: “Fondamentale che ogni cittadino di Porto Tolle partecipi alla campagna contro le zanzare”

Il vicesindaco Silvana Mantovani: “Il Comune esegue interventi larvicidi nelle aree pubbliche del territorio ma, per ridurre al massimo il rischio a cui tutti sono esposti, è fondamentale che ogni cittadino partecipi alla campagna contribuendo a rimuovere o ridurre i potenziali focolai larvali nei cortili e nei giardini, seguendo alcune semplici norme di comportamento, ad esempio utilizzando nelle proprie caditoie le pastiglie larvicida reperibili gratuitamente presso l’Ufficio Sociosanitario del Municipio”.

Porto Tolle, zanzare: i consigli del Comune

Poiché le aree private, come giardini cortili e balconi, costituiscono la maggior parte dei siti in cui può nascere la zanzara comune e tigre è fondamentale che ogni cittadino provveda alla rimozione di tutti i potenziali focolai larvali eliminando i ristagni d’acqua, svuotando i sottovasi e usando con regolarità i prodotti larvicidi nei tombini, nelle griglie di scarico, nei pozzetti di raccolta delle acque piovane e nei luoghi dove non è possibile eliminare le raccolte d’acqua. Ogni volta che piove occorre ripetere i trattamenti e svuotare qualsiasi recipiente. Per favorire la disinfestazione, i cittadini possono acquistare direttamente le confezioni di larvicida nelle farmacie e negli ipermercati a prezzi calmierati.

Le azioni

Queste azioni sono efficaci sia nei confronti della zanzara tigre (che può trasmettere Dengue, Chicungunya e Zika) che della zanzara comune, potenziale vettore di West Nile virus. Questo virus, anche se risulta asintomatico nell’80 per cento delle persone che ne vengono in contatto, può causare febbre o addirittura complicanze importanti in persone debilitate.

Fondamentale è anche la protezione personale, in particolare attraverso l’uso di repellenti: per ridurre la presenza degli insetti negli ambienti chiusi occorre utilizzare zanzariere alle finestre, fornetti elettrici o vaporizzatori adatti all’uso domestico e repellenti a uso topico, indossare indumenti di colore chiaro che coprano il più possibile, evitare profumi, creme e dopobarba che possano attrarre gli insetti.

Le più lette