Logo testata di vicenza

Home Breaking News Rovigo, sanità: oggi la conferenza stampa dell'Ulss 5 Polesana

Rovigo, sanità: oggi la conferenza stampa dell’Ulss 5 Polesana

Rovigo, oggi la conferenza dell’Ulss 5 Polesana: grandi novità sul versante opere pubbliche, vaccinazioni e monitoraggio Covid

Patrizia Simionato
Patrizia Simionato

La direzione dell’Ulss 5 Polesana è impegnata sul versante delle opere pubbliche e delle assunzioni di personale. “Importanti novità attendono il Pronto Soccorso dell’ospedale Santa Maria della Misericordia – evidenzia il direttore generale, Patrizia SimionatoSi tratta di un progetto ad ampio respiro, che rientra nella ristrutturazione totale dell’ospedale rodigino. Con il rifacimento del pronto soccorso, ci sarà l’introduzione di un nuovo fabbricato per il triage. Abbiamo inoltre deciso di intervenire anche sulla vecchia palestra, un tempo utilizzata dalla Guardia di Finanza, quando ancora si trovava negli ampi spazi della cittadella socio sanitaria. Questa verrà in parte trasformata e adibita a Centro di Vaccinazione. Sarà facilissimo e comodo accedervi dall’esterno della cittadella. Una buona parte dell’ex palestra resterà in ogni caso al servizio di anziani, giovani e disabili, per quello che riguarda semplici attività di ginnastica. Verranno anche ricavati 50 nuovi posti auto, con un parcheggio spazioso”.

Ulss 5 Polesana: la situazione Covid nel Polesine

Quindi, si passa a parlare della situazione Covid in Polesine. “Un centinaio circa i dipendenti che avendo presentato il certificato di inidoneità al vaccino, saranno vagliati da un’apposita commissione – afferma la direttrice generale dell’Aulss 5 Polesana, Patrizia Simionato – I nostri operatori sanitari, che non si sono ancora vaccinati, abbiamo, come da obbligo, istituito un’apposita commissione, che vede come referente Federica Fenzi, direttrice del servizio di igiene e sanità”.

“Accanto a lei ci saranno altri due componenti, più eventualmente degli specialisti in materia, che saranno chiamati al bisogno – prosegue Simnionato – Saranno verificati tutti i certificati di non idoneità al vaccino Covid-19, presentati in queste settimane”.

Ulss 5 Polesana: il nuovo direttore sanitario

E’ stato presentato alla stampa anche il nuovo direttore sanitario, Alberto Rigo. Nel frattempo però è calata la richiesta, specialmente da parte delle fasce più giovani, che allo stato attuale sono ricorsi al vaccino in bassa percentuale. “Con il mese corrente si è verificata una riduzione abbastanza importante – sottolinea la Simionato – Abbiamo avuto anche meno vaccini, anche se c’è la copertura per le seconde dosi. Se nei mesi scorsi c’era una vera e propria corsa al vaccino, così come del resto in tutte le altre aziende ospedaliere, siamo in controtendenza, con i giovani che latitano”.

Ulss 5 Polesana: la campagna vaccinale

I dati forniti sulla campagna vaccinale, vedono una netta spaccatura tra adulti e anziane da una parte e i giovani. “Molto bene gli Over 80, vaccinati quasi al 100%, 70-79 anni arriva al 90,2%, 60-69 anni all’85%, 50-59 anni al 73%, 40-49 anni toccano quota 61,8%. Si scende a partire dai 30-39 anni, con il 37,8%, 20-29 anni al 38,6%, 12-19 anni 18,3%. Abbiamo ancora a disposizione 22mila posti: sono giunte 4mila richieste per vaccinarsi. Quindi restano scoperti 18mila posti, fino all’8 di settembre”.

L’appello del direttore generale è rivolto ai giovani, in quanto sono quelli che hanno più vita sociale e dunque sono soliti fare aggregazione. “Vogliamo più risposte dai ragazzi. Abbiamo iniziato a fare campagne di screening gratuiti con tamponi nei centri commerciali, al mercato, al mare, nei parchi acquatici. Allargheremo la platea andando anche nelle piazze o comunque dove c’è la movida. Per quello che riguarda la Variante Delta, dal 15 giugno ad oggi abbiamo avuto 10 casi in Polesine, che sono stati tutti presi in carico, con isolamento e tracciabilità. Sono stati riscontrati tre nuovi casi nella giornata di venerdì e quattro in quella di sabato. Quindi nel giro di sole 24 ore, ben sette casi, che saranno esaminati”.

Presentato infine il nuovo sito dell’Ulss 5 Polesana, curato da Alberto Busson. Alla pagina www.aulss5.veneto.it è possibile trovare ogni tipologia di notizia, utile non solo agli addetti ai lavori, ma soprattutto ai cittadini, in un’ottica di dialogo costante tra l’azienda sanitaria polesana e i suoi pazienti.

Marco Scarazzatti

Le più lette