Notizie

Logo testata di vicenza

HomeTrevigianoTreviso, Contarina spa al G20 di Napoli

Treviso, Contarina spa al G20 di Napoli

Contarina spa, l’azienda trevigiana partecipa a “Persone, prosperità e pianeta al centro della transizione ecologica”, evento parallelo al G20 “Ambiente Energia e Clima” in corso a Napoli

Accelerare verso modelli di sviluppo economico attraverso la realizzazione delle infrastrutture necessarie, rilanciare iniziative di ricerca e sviluppo verso nuove filiere dell’economia circolare, strutturare politiche industriali competitive e sostenibili. Questi i punti cardine per la ripartenza globale e nazionale, che si sviluppa sotto il segno della transizione ecologica.

Una trasformazione che deve creare valore per i territori e competitività per il Paese.

Di questi temi si parlerà oggi 22 luglio 2021 all’Università Federico II di Napoli durante l’incontro “Persone, prosperità e pianeta al centro della transizione ecologica”, evento parallelo del G20 -Ambiente Energia e Clima, organizzato da WEC Italia – Comitato nazionale italiano del Consiglio Mondiale dell’Energia e Globe Italia – Associazione Nazionale per il Clima.L’evento, patrocinato dal Parlamento Europeo, dall’Università Federico II di Napoli e dall’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo, vede la partecipazione di alti rappresentanti istituzionali, del Ministero della Transizione Ecologica, delegazioni istituzionali dei Paesi G20 insieme a consorzi e imprese del riciclo, nonché di rappresentanti di multinazionali e primarie aziende energetiche. Tra queste rientra anche Contarina spa che si confronterà su politiche, strategie e soluzioni innovative per la decarbonizzazione dei sistemi energetici e della filiera del riciclo. Un’occasione di assoluto rilievo per l’azienda trevigiana, che porta la sua esperienza nell’ambito della gestione e del trattamento dei rifiuti.

La testimonianza di Michele Rasera, Direttore Generale di Contarina spa

È un orgoglio essere qui oggi in rappresentanza di un intero territorio che da anni è ai vertici per la gestione dei rifiuti – dichiara Michele Rasera Siamo direttamente coinvolti in questo processo di transizione ecologica, che è indispensabile e necessario. Abbiamo scelto, già da alcuni anni, di investire in progetti di rilievo verso la mobilità sostenibile e lo sviluppo impiantistico per valorizzare sempre più e sempre meglio i rifiuti, in un’ottica di economia circolare vera e concreta. E’ un onore confrontarsi con interlocutori di rilievo per tracciare nuove strade nella valorizzazione del rifiuto, con uno sguardo al ruolo e alle prospettive del nostro Paese, leader nel riciclo e nella green economy”.

Contarina parteciperà al talk “L’Italia cuore della transizione europea giusta e sostenibile”, durante il quale si porrà l’accento sulla transizione ecologica dei sistemi energetici e dell’economia circolare. Un processo necessario che vede oggi la comunità internazionale impegnata nella ricerca di soluzioni condivise e l’Italia protagonista globale, grazie alla presidenza del G20 Energia e Clima e alla co-Presidenza della COP26 del 2021.

Le più lette