Logo testata di vicenza

Home Breaking News Turismo in Veneto, Calvazara: "Bici elettriche per connettere i territori e destagionalizzare"

Turismo in Veneto, Calvazara: “Bici elettriche per connettere i territori e destagionalizzare”

Turismo e bici elettriche: un nuovo indotto per il Veneto e un’opportunità per destagionalizzare l’offerta. L’intervista all’assessore Francesco Calzavara

Assessore Francesco Calzavara

Il nuovo progetto “Bus&Bike”, che si sviluppa lungo la Greenway e unisce le province di Venezia e Treviso, è stato presentato questa mattina a Jesolo, ma è solo una delle iniziative regionali che combinano ciclismo e turismo. Abbiamo intervistato l’assessore regionale Calzavara per saperne di più.

Qual è l’indotto, sia a livello economico che di innovazione, che possono portare questo tipo di iniziative?

“Credo che l’utilizzo di mezzi assistiti, come le biciclette elettrice, possa permettere di mettere in connessione territori che hanno offerte diverse tra loro. A livello turistico, per esempio, questo include il riuscire a vendere territori che non sono legati solo al mare e al sole, un aspetto che ci permette di raggiungere uno dei nostri grandi obiettivi: destagionalizzare. Questo è possibile nel momento in cui si riesce a far comrpendere che, oltre alla spiaggia, c’è tantissimo. In Veneto abbiamo la fortuna di avere dei territori e paesaggi che possono offire nel pre e post stagione tantissime opportunità. Per questo, sono convinto che, se seguita e assistita bene, questa iniziativa può funzionare. Ovviamente deve esserci un servizio funzionante, un’assistenza adeguata e punti di ristoro lungo il percorso: in sostanza, si tratta di guardare ad altre realtà estere, copiare e migliorare a modo nostro”.

Qual è il ruolo della Regione del Veneto?

“In questa fase, nella quale si stanno completando una serie di piste ciclabili in diverse zone del territorio, dovremo fare un lavoro di raccordo per metterle a sistema. Il lavoro della Regione è proprio questo: mettere assieme i vari pezzi in un piano regionale”.

Le più lette