Logo testata di vicenza

HomeVicenzaVicenza, iniziano i lavori di rifacimento dei disastrosi servizi igienici a Monte...

Vicenza, iniziano i lavori di rifacimento dei disastrosi servizi igienici a Monte Berico

E’ la prima volta che vi si mette mano da quando furono realizzati nel 1975

A Monte Berico il sindaco Rucco, al centro, il vice Celebron, a sinistra e il funzionario Giovanni Fichera con una tavola del progetto

È stato consegnato – annuncia una nota del municipio – il cantiere per i lavori di rifacimento dei servizi igienici situati sotto la penitenzieria di Monte Berico, in viale X Giugno. L’intervento, dal valore complessivo di 150 mila euro, partirà nei prossimi giorni e terminerà a inizio settembre.

Il sindaco Francesco Rucco e il vicesindaco con delega ai lavori pubblici Matteo Celebron si sono recati in sopralluogo in vista del via al cantiere.

“Diamo risposta – commenta il sindaco Francesco Rucco – ad un impegno assunto in campagna elettorale e richiesto da oltre dieci anni dai cittadini. È un luogo molto frequentato che necessita del giusto decoro urbano e del pieno utilizzo dei servizi igienici. Ai lavori di rifacimento completo dei servizi igienici, seguiranno altri interventi di riqualificazione della zona in vista delle celebrazioni, previste nel 2026, per i 600 anni dalla prima apparizione della Vergine Maria a Monte Berico. Tra questi, il recupero e restauro degli affreschi, adesso nascosti, nel porticato situato in viale X Giugno lungo l’asse di salita a Monte Berico”.

La spesa prevista per rimettere in sesto i servizi igienici della penitenzieria è di 150mila euro

“È un intervento – continua l’assessore Matteo Celebron – che ci permetterà di mettere a nuovo e rendere accessibili i servizi in uno dei posti più frequentati dai cittadini e anche dai turisti nell’ambito religioso. È importante mantenere e riqualificare il nostro patrimonio culturale ma anche rendere accessibili e fruibili e servizi di contorno che diventano un biglietto da visita per la nostra città”.

Un’immagine significativa della situazione pesante dei servizi igienici a Monte Berico

I lavori riguardano i bagni realizzati nel 1975 e collocati al secondo piano interrato del complesso del Santuario, direttamente al di sotto del percorso che porta alla terrazza belvedere, con accesso autonomo dall’esterno del sagrato della penitenzieria, tramite una gradinata a scendere.

Il progetto, predisposto dall’ingegner Giovanni Fichera del Comune, prevede la completa riqualificazione dei bagni – attualmente in cattivo stato di conservazione, tanto che non risultano più efficienti gli impianti generali di scarico e di distribuzione – mediante la quasi totale demolizione di quelli esistenti e una nuova riorganizzazione degli spazi.

Complessivamente i nuovi servizi avranno una dotazione di tre wc per le donne e due per gli uomini oltre al bagno per le persone con disabilità riservato alla clientela della caffetteria.

Un’immagine della situazione dei servizi igienici a Monte Berico

Infine, sarà realizzato un locale ad uso fasciatoio accessibile direttamente dall’antibagno, così da essere facilmente fruito sia dalle mamme che dai papà.

Le nuove finiture saranno in sintonia con le scelte architettoniche predominanti nel vicino contesto, mediante l’utilizzo di materiali che richiamano il legno e il calcestruzzo.

Saranno rifatti i massetti e le pavimentazioni, i rivestimenti e gli impianti termo-idraulici ed elettrici, con l’uso di illuminazione a tecnologia a led e sanitari a ridotto consumo di acqua.

Le più lette