Logo testata di vicenza

Home Vicenza Vicenza sotto la lente per redigere un piano per lo sport

Vicenza sotto la lente per redigere un piano per lo sport

Il comune di Vicenza vuole dotarsi entro la fine di quest’anno di uno “sport plan”, una sorta di road map per pianificare il futuro dello sport locale. Per quale ragione? Perché la pratica sportiva è assolutamente centrale e va promossa a livello sociale, educativo e dal punto di vista della salute

Lamborghini Celebron Ghiretti
Il vicesindaco Matteo Celebron con il presidente Roberto Ghiretti e il tecnico Roberto Lamborghini di SG Plus Ghiretti & Partners

 

Per fare questo l’assessorato allo sport con il vicesindaco Matteo Celebron si avvarrà dello studio di consulenza sportiva SG Plus Ghiretti & Partners di Parma che porta con sé anche delle collaborazioni con l’Istituto Piepoli e la Fondazione Sport City.

Roberto Ghiretti
Roberto Ghiretti (foto di Francesco Brasco)

Stamane il vicesindaco ha presentato a palazzo Trissino il presidente Roberto Ghiretti e il referente del centro studi e ricerche Roberto Lamborghini che hanno illustrato le tappe del progetto. L’azienda si è aggiudicata il bando per circa 40mila euro; SG Plus si occuperà di fare una fotografia di quel che esiste (o che è rimasto dopo il Covid) e raccoglierà i desiderata dei dirigenti delle oltre 140 società sportive esistenti sul territorio comunale del capoluogo.

Roberto Lamborghini
Roberto Lamborghini (foto di Francesco Brasco)

E poi prendendo in considerazione le potenzialità del territorio, sia a livello strutturale sia a livello associazionistico, indicherà delle possibili vie di sviluppo per dare vita poi al vero e proprio “Piano strategico dello sport”. Insomma SG Plus realizzerà un’analisi dei bisogni (cittadinaza e del sistema sportivo) e cercherà di fare sintesi per mettere la politica locale (gli amministratori del Comune) in grado di prendere delle decisioni con dei dati maggiormente oggettivi sott’occhio.

Nel cammino verso la redazione definitiva dello Sport Plan sarà organizzata una vera e propria Agorà dello Sport della città prevista per metà novembre. A metà dicembre si conta di avere in mano il piano completo per lo sviluppo del sistema sportivo territoriale sul medio e lungo periodo. Il coinvolgimento di larghe fasce della popolazione è garantito.

(FB)

Le più lette