giovedì, 18 Agosto 2022

ASCOLTA L'ULTIMO NOTIZIARIO

More
    Banner edizioni
    HomeSportVolley - Anche Emma Cagnin (SR Montecchio) è oro nel Mondiale U20

    Volley – Anche Emma Cagnin (SR Montecchio) è oro nel Mondiale U20

    Banner edizioni

    C’è anche un pezzo di Vicenza nel mondiale di pallavolo femminile under 20: è la schiacciatrice Emma Cagnin, classe 2002 che ha giocato quest’anno con il Sorelle Ramonda Ipag Montecchio Maggiore della presidente Carla Burato

    Nazionale volley femminile U20 vicne mondiale
    La nazionale under 20 ha vinto il mondiale battendo la Serbia 3-0

    Trionfo azzurro a Rotterdam: la nazionale under 20 femminile di Massimo Bellano ha conquistato il titolo mondiale, battendo 3-0 (25-18, 25-20, 25-23) in finale la Serbia.

    Le azzurrine, a distanza di 10 anni dal successo di Lima con Marco Mencarelli, sono tornate a conquistare il titolo più ambito a livello juniores.

    La vittoria delle ragazze di Massimo Bellano è stata la degna conclusione di un cammino in crescendo: 8 vittorie in altrettanti incontri, piegando di forza tutte le avversarie affrontate. Lo stesso destino è toccato oggi alla Serbia, già superata nettamente nella fase a gironi con un secco 3-0.

    Emma Cagnin col Montecchio Maggiore
    Emma Cagnin con la maglia di SR Montecchio Maggiore (2020-2021)

    LA FINALE TRA ITALIA E SERBIA

    Nel primo set l’Italia ha subito imposto la propria pallavolo, mettendo in grossa difficoltà le avversarie (8-4). La difesa e il contrattacco delle azzurre ha funzionato alla perfezione e le avversarie sono scivolate ancora più indietro (14-8). La Serbia ha tentato timidamente di replicare, ma le ragazze di Bellano hanno chiuso con un perentorio (25-18).

    Più combattuta la seconda frazione, nel corso della quale Italia e Serbia hanno dato vita a un fitto botta e risposta (10-10). La nazionale balcanica ha tentato anche l’allungo (10-12), ma le azzurrine hanno risposto prontamente (14-14). Il muro delle ragazze di Bellano ha bloccato più volte le attaccanti avversarie (16-14) e così la formazione tricolore ha piazzato il break decisivo (25-20).

    Combattuto il terzo parziale, le azzurrine si sono ritrovate sotto (14-17), ma non si sono fatte prendere dalla paura e con calma hanno ricucito (17-17). Le fasi successive hanno confermato un sostanziale equilibrio che è durato fin sul (21-21). Nel momento decisivo a rompere la parità è stata l’Italia, inarrestabile sino al definitivo (25-23) che vale il secondo titolo mondiale nella categoria juniores femminile della storia del volley azzurro.

    Al terzo posto del Mondiale si è classificata la Russia che nella finale per il Bronzo ha battuto 3-2 (16-25, 23-25, 25-22, 25-22, 22-20) l’Olanda.

     

    TABELLINO

    Italia – Serbia 3-0 (25-18, 25-20, 25-23)

    Italia: Graziani 9, Guiducci 3, Omoruyi 11, Frosini 11, Gardini 12, Nwakalor 3, Armini (L). Ituma 3, Monza, Nervini 4. N.e: Cagnin, Consoli. All. Bellano
    Serbia: Cvetkovic 5, Kurtagic 4, Mandovic, Kockarevic 10, Osmajic 3, Savic 2, Gocanin (L). Tisma 3, Tika 12, Pakic, Uzelac 1, Malesevic 5. All. Vasovic
    Arbitri: Cardoso (BRA) e Casado (ARG).

    Banner edizioni
    Banner edizioni
    Banner edizioni

    Le più lette

    Banner edizioni