Logo testata di vicenza

Home Breaking News A Montegrotto terme nasce la “Casa dell’Architettura e del Paesaggio”, prima in...

A Montegrotto terme nasce la “Casa dell’Architettura e del Paesaggio”, prima in Italia

Nasce a a Montegrotto Terme, in provincia di Padova, nel cuore del Parco regionale dei Colli Euganei la “Casa dell’Architettura e del Paesaggio” con lo scopo di far crescere la conoscenza dell’ambiente naturale e antropico nelle sue varie forme e stimolare un senso di responsabilità nei confronti della conservazione valorizzazione del patrimonio architettonico e paesaggistico

Casa dell’Architettura e del Paesaggio
Casa dell’Architettura e del Paesaggio

Attualmente ci sono quattro case dell’architettura in Italia e una in Europa, ma quella che avrà sede a Villa Draghi, a Montegrotto Terme, sarà la prima dedicata sia all’architettura sia al Paesaggio. Soci fondatori sono il Comune di Montegrotto Terme, l’associazione Villa Draghi e l’Ordine degli Architetti di Padova.

“A partire dall’autunno – spiega la Presidente dell’associazione Villa Draghi Luisa Calimani –  la Casa dell’Architettura e del Paesaggio si occuperà di divulgazione dei temi dell’architettura, dell’urbanistica, del paesaggio naturale e urbano attraverso convegni, conferenze, seminari, corsi didattici, esposizioni, mostre tematiche, presentazioni di libri e visite guidate”.

“La sede della Casa nell’annesso a Villa Draghi – afferma la presidente dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Padova Giovanna Ostiè un luogo già di per sé significativo: si trova infatti all’interno di un arco di 32 ettari, il più grande parco pubblico della Regione Veneto che, nella sua straordinaria integrità mantenuta nei secoli, e molto vicina all’abitato di Montegrotto, a cui fa da cerniera”. 

“Spesso – aggiunge il sindaco di Montegrotto Terme Riccardo Mortandellosi parla di effetto domino associato a eventi negativi, qui possiamo dirlo in senso opposto. Alcune azioni portate aventi nel tempo nel comprensorio Terme e Colli stanno portando effetti positivi. Tra queste possiamo citare il nuovo approccio dell’amministrazione di Montegrotto Terme alla tematica urbanistica intesa non come ‘cubature’ ma come propedeutica alla realizzazione della vocazione turistica millenaria del territorio termale euganei. Per questo abbiamo investito ingenti risorse del nostro bilancio comunale nella valorizzazione di Villa Draghi, dei suoi annessi e del parco di 32 ettari. I frutti di questo lavoro cominciano a vedersi. La Casa dell’Architettura e del Paesaggio avrà per noi una duplice funzione: sarà una fucina di idee per innalzare il livello della discussione di tutto ciò che concerne architettura, paesaggio e urbanistica  e speriamo sia anche un fattore di crescita per la consapevolezza della cittadinanza. Ci auguriamo che questa casa possa essere un valore aggiunto non solo per Montegrotto Terme, ma per l’ambito provinciale, regionale e nazionale”.

Le più lette