Notizie
HomeVicentinoVicenzaAsiago, ragazzino si rompe una caviglia ai Castelloni di San Marco

Asiago, ragazzino si rompe una caviglia ai Castelloni di San Marco

Le operazioni di soccorso sono state complicate per la zona lontana e accidentata

Il trasporto del ragazzino feritosi ai Castelloni di San Marco

Una volta arrivato al campo, il ragazzo ha voluto una foto ricordo con i soccorritori

Verso le 12.40 del 17 agosto il Soccorso alpino di Asiago è stato allertato per un giovane escursionista romano di 12 anni che, poco dopo l’uscita dai labirinti dei Castelloni di San Marco, dove si trovava con la famiglia, aveva messo male un piede ed era caduto, riportando la sospetta frattura della caviglia. Subito è partita una prima squadra di quattro soccorritori, raggiunti presto da altri due in supporto. Avvicinatisi il più possibile con il fuoristrada, i soccorritori hanno poi camminato oltre un’ora per raggiungere il luogo dell’incidente.

Dopo aver stabilizzato la gamba del dodicenne, la squadra lo ha caricato in barella e trasportato lungo il sentiero, abbastanza lungo e non semplice: nei salti che si presentavano è stato necessario assicurare il ferito con la corda.

Una volta raggiunta la jeep il ragazzino, che non si è mai lamentato per il dolore e alla fine ha voluto una foto con i suoi soccorritori, è stato accompagnato all’auto dei genitori, che si sono recati autonomamente al pronto soccorso.

Le più lette