Notizie
HomeVenetoAttualitàBonus pubblicità: investi ne La Piazza e LaPiazzaweb e risparmi la metà

Bonus pubblicità: investi ne La Piazza e LaPiazzaweb e risparmi la metà

Bonus pubblicità 2021: il Decreto Sostegni bis aumenta l’importo per il credito di imposta sugli investimenti pubblicitari e riapre, dal 1° al 31 ottobre 2021, la presentazione della comunicazione telematica per l’accesso alla richiesta

Per tutto il 2021, grazie al Decreto Sostegni bis, le aziende che investiranno pubblicità su La Piazza e LaPiazzaweb avranno uno sconto del 50%. Investire in pubblicità ti costerà quindi la metà.

La Piazza

La Piazza si occupa di informazione da 27 anni con 21 edizioni nelle province di Padova, Rovigo, Treviso, Venezia e Vicenza e una ricca piattaforma web. Diverse centinaia di attività commerciali ci hanno scelto per campagne di successo.

Il Bonus pubblicità 2021

Per il biennio 2021-2022, il Bonus pubblicità consiste in un’agevolazione statale erogata sotto forma di credito d’imposta, nella misura unica del 50%, da utilizzarsi in compensazione F24 per tutti gli investimenti pubblicitari. Sono ammesse anche le campagne pubblicitarie su radio e tv nazionali non partecipate dallo Stato. Il Decreto Sostegni bis uniforma infatti la disciplina del credito d’imposta per gli investimenti sui media radiotelevisivi a quella per gli investimenti pubblicitari sui giornali.

Chi può accedervi

Possono usufruire del Bonus pubblicità 2021 le imprese, i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali, che effettuano investimenti in campagne pubblicitarie, sulla stampa quotidiana e periodica, anche online, e sulle emittenti televisive e radiofoniche locali e nazionali, analogiche o digitali, non partecipa dallo Stato, anche se il valore degli investimenti pubblicitari non è incrementale rispetto agli analoghi investimenti effettuati nell’anno precedente.

Come usufruirne

Come stabilito dal Decreto Sostegni bis, anche gli investitori pubblicitari che non si sono iscritti nell’elenco dei percettori il credito di imposta entro il 31 marzo scorso, potranno usufruire dell’agevolazione. La comunicazione “Comunicazione per l’accesso al credito d’imposta”andrà presentata nel periodo compreso tra il  1° ed il 31 ottobre.

La domanda viene presentata al Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri, tramite i servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate, direttamente da parte dei soggetti abilitati o tramite i soggetti incaricati di cui ai commi 2-bis e 3 dell’articolo 3 del D.P.R. n. 322 del 1998. Sarà sufficiente accedere all’apposita procedura disponibile nella sezione dell’area riservata “Servizi per” alla voce “Comunicare”, accessibile previa autenticazione con Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), Carta Nazionale dei Servizi (CNS) o Carta d’Identità Elettronica (CIE) o con le credenziali Entratel e Fisconline.

Per maggiori informazioni a riguardo, si invita a visitare l’apposita sezione del sito del Dipartimento per l’Informazione e l’Editoria.

Contatti

Per maggiori informazioni contattaci a commerciale@givemotions.it e un nostro consulente sarà a tua disposizione

 

Le più lette