domenica, 16 Gennaio 2022
More
    Notizie
    HomeVicentinoVicenzaCalcio, serie B - Il Citta batte il Vicenza con merito: 1-0...

    Calcio, serie B – Il Citta batte il Vicenza con merito: 1-0 nella prima di campionato

    Leaderboard

    Con un gol al 8′ del secondo tempo di Frare il Cittadella batte il Vicenza nella prima di campionato di serie B 2021-2022.

    Frare (Cittadella) segna al LR Vicenza
    Il gol di Frare all’8′ del secondo tempo (foto da Facebook, pagina di AC Cittadella)

    Allo stadio Tombolato di Cittadella (Padova) con inizio alle 20 e 30 si è svolta la prima di campionato: subito il derby tra Cittadella e LR Vicenza.

    Vince per merito la squadra granata che pressa tutto il primo tempo con un LR Vicenza che riesce a resistergli.

    Nella ripresa arriva il gol: dagli sviluppi di un corner, tiro di Vita che diventa un assist per Frare: il difensore insacca alle spalle del portiere biancorosso Pizzignacco. Una palla difficile da individuare per l’estremo difensore vicentino che scaturisce da una situazione di mischia davanti alla porta biancorossa.

    Al 9′ minuto Mister Di Carlo mette mano al centrocampo che purtroppo non ha funzionato a dovere: entrano Zonta per Crecco e Rigoni per Pontisso.

    Verso il 17′ minuto della ripresa entra Giacomelli al posto di Proia.

    Al 20′ del secondo tempo l’occasione più ghiotta per il Vicenza sui piedi di Zonta: l’unico tiro nello specchio della porta sulle sei conclusioni dei vicentini.

    A fine partita i tiri del Citta saranno 13 e di questi quelli nello specchio della porta (compreso il gol) ben 6 (contro l 6 tiri e uno solo nello specchio per il Vicenza). Per non parlare dei corner: siamo 9-0 per il Citta. Sono tutte statistiche che fanno capire come i tre punti ai padroni di casa siano stati meritati.

    Da segnalare assolutamente il rigore negato al Vicenza (ma non c’era proprio): al 40′ del s. t. Calderoni finisce a terra in area del Citta sulla scivolata di Vita dopo un assist di Giacomelli.

    L’azione è nata da una bella giocata di Longo entrato a posto di Diaw (che prima di uscire dal campo aveva anche colpito una traversa). Subito sembra rigore ma l’arbitro viene assistito dal VAR e non è penalty: ammonito Calderoni per simulazione.

    Finisce 1-0 per il Cittadella.

     

    TABELLINO: Cittadella- LR Vicenza, 1-0 (0-0)

    CITTADELLA (4-3-1-2): Kastrati; Cassandro (81′ Perticone), Frare, Adorni, Benedetti; Vita, Danzi (63′ Pavan), Gargiulo (81′ D’Urso); Antonucci (68′ Tavernelli); Okwonkwo (68′ Tounkara), Baldini. A disposizione: Maniero, Donnarumma, Mattioli, Ciriello, Branca, Icardi, Mastrantonio. Allenatore: Gorini

    L.R. VICENZA (4-3-1-2): Pizzignacco; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Calderoni; Proia (62′ Giacomelli), Pontisso (54′ Rigoni), Crecco (54′ Zonta); Dalmonte; Diaw (73′ Longo), Lanzafame. A disposizione: Grandi, Confente, Di Pardo, Pasini, Brosco, Ierardi, Sandon, Mancini. Allenatore: Di Carlo

    Rete: 8′ s.t. di Frare (Cittadella)

    Arbitro: Matteo Marcenaro della sezione di Genova.
    Assistenti: Yoshikawa di Roma e Cipressa di Lecce.
    Quarto uomo Kumara di Verona.
    Al var Ghersini di Genova, avar Bresmes di Bergamo.

    Note: campo in buone condizioni. Ammonizioni: Adorni, Frare, Tavernelli, Pavan, Cassandro (Cittadella); Pontisso, Diaw, Calderoni (LR Vicenza). Angoli: 9-0. Recuperi: 2′ pt, 6′ st. Spettatori: 1788.

    Leaderboard

    Le più lette