Logo testata di vicenza

HomeVenezianoCavarzereCona: 5 settimane di lavori per adeguare la stazione ferroviaria

Cona: 5 settimane di lavori per adeguare la stazione ferroviaria

Al via i lavori di adeguamento della stazione ferroviaria di Cona: 5 settimane di lavori per uno degli interventi più di rilievo

Cona
Cona

Cinque settimane di lavori per adeguare la stazione ferroviaria di Cona, nell’ambito del piano di intervento regionale che sta interessando la linea Mestre-Adria per la quale la Regione Veneto quest’anno ha messo a bilancio complessivamente 5 milioni e 400 mila euro. L’intervento a Cona è tra quelli segnalati dalla Regione come di maggior rilievo, insieme alla soppressione di passaggi a livello in alcuni comuni veneziani l’eliminazione delle barriere architettoniche che interesserà anche la fermata di Campolongo nel veneziano.

La stazione di Cona, in particolare, sarà interessata da lavori di adeguamento e messa in sicurezza, con interventi di manutenzione dei marciapiedi e soprattutto con l’inserimento dei percorsi tattili per ipovedenti e lo spostamento dell’attuale attraversamento a raso dei binari, in modo da rendere più agevole l’accesso alle banchine e ai treni. 

 Il progetto di riqualificazione della stazione è stato affidato dalla Regione Veneto alla società Infrastrutture Venete srl, che ha in gestione la tratta ferroviaria Adria-Mestre.

 “L‘intervento sarà realizzato in concomitanza con l’interruzione della tratta ferroviaria Piove di Sacco-Adria per le usuali manutenzioni estive- fa sapere la vicepresidente e assessore ai Trasporti della Regione Veneto Elisa De Berti-. Questo permetterà di concentrare i lavori nel più breve tempo possibile e contenere così gli eventuali disagi per i pendolari. Queste opere metteranno la stazione di Cona in sicurezza e la renderanno più accessibile alle persone con disabilità o mobilità ridotta” aggiunge De Berti.

“La sicurezza, la riqualificazione delle infrastrutture e la realizzazione ex novo di percorsi all’insegna del green – conclude la vicepresidente– sono ingredienti imprescindibili per garantire servizi di qualità e al passo con i tempi. Servizi che non aggrediscono il territorio, anzi, ci permettono di viverlo e conoscerlo, appropriandocene in maniera rispettosa”.

Le più lette