Logo testata di vicenza

Home Veneto Cultura e spettacoli Libri & fumetti sotto l’ombrellone

Libri & fumetti sotto l’ombrellone

Avete già deciso cosa leggere quest’estate? Ecco cinque fumetti e cinque libri da non perdere

Ce n’è per tutti i gusti, di sicuro tra le nostre proposte mi auguro possiate trovare il comic book che fa per voi. Oppure entrambi, così sfatiamo il mito per cui chi legge libri non legge fumetti e viceversa.

Libri per l'estate
Libri per l’estate

“Dante Enigma”, di Matteo Strukul (Newton Compton). Matteo Strukul vi farà scoprire un Dante inedito, un giovane Dante in armi durante la celebre battaglia di Campaldino. Un romanzo che è già diventato un caso internazionale e che riconferma Strukul come uno degli autori italiani più letti e venduti in tutto il mondo.

“Figlia della cenere”, di Ilaria Tuti (Longanesi). Dopo “Fiori sopra l’inferno” e “Ninfa Dormiente”, torna la commissario Teresa Battaglia in una storia intrisa di spietatezza e compassione, di crudeltà e lealtà, di menzogna e gentilezza. L’indagine più pericolosa per Teresa, il caso che segna la fine di un’epoca e che conquista il lettore con una scrittura potente ed evocativa.

“Racconti Americani”, di Barbara Codogno (Apogeo editore). Codogno attraversa gli USA in un Coast to Coast che spazia tra storia e geografia: da Fargo ad Albuquerque, dagli anni ’50 alle ultime serie tv. Le storie di Codogno sono legate da un filo sottile: il marcio che sale dai cassonetti dell’immondizia e dalle discariche e i lampeggianti rossi e blu della Polizia. Un libro che racconta la trasformazione dell’American Dream in un incubo lucidissimo.

“Love. Il cane”, di Frédéric Brrémaud e Federico Bertolucci (Saldapress). Un fumetto senza nemmeno una parola che ti lascia senza fiato. Un capolavoro di intensità, di emozioni, di storytelling. Imperdibile.

“Cronache da bordo ring. Ali, Hagler Tyson e gli altri”, di Claudio Colombo (Edizioni in- Contropiede). Colombo condivide con il lettore più di Trent’anni di esperienze a bordo ring da inviato del Corriere della Sera. Da bordo ring, del resto, la prospettiva è migliore. Da qui il pugilato è un’altra cosa: è coraggio, sudore, movimento, respiro, dolore. Il racconto dei match più celebrati, ma anche i colloqui con le leggende della boxe: Ali, Foreman, Hagler e Tyson, e poi “outsider” e “perdenti” con i quali indagare il mistero e il significato del pugilato.

“Gestapo Mars”, di Victor Gischler (Independet Legions). Mettete dentro a un frullatore nazisti che vivono su Marte, il Quarto Reich che controlla la galassia, alieni gelatinosi, agenti segreti risvegliati dall’ibernazione per una missione suicida, ribelli edonisti, cloni pericolosi e piani di conquista stellare e il risultato non può che essere uno dei libri più belli (e folli!) che possiate leggere. Del resto con Victor Gischler è sempre così, si arriva fino in fondo senza fiato, pagina dopo pagina.

“In viaggio con Aristotele. Memorie di un padre alla ricerca di una Grecia più autentica” di Emanuele Apostolidis e Elisa Tadiello (BeccoGiallo editore). Un fumetto intriso di poesia per scoprire la Grecia Antica del mito e della filosofia e quella moderna della liberazione e della crisi. Itinerari, curiosità e ricordi si incrociano in un viaggio in cui Apostolidis dovrà capire qual è la vera Grecia da trasmettere ai suoi studenti, ma anche alla figlia in arrivo. Tra cultura ellenica e paternità, tra ricordi e aspettative, un fumetto per amare e capire una terra fantastica e il suo popolo.

“Il buco noir”, di Stefano Zattera (Eris edizioni). Un volume che è un tripudio di colori, di anatomie impossibili, di deliri ragionati, di personaggi ultrafreak, di invenzioni lessicali e visive. Quando giri pagina non sai mai cosa ti ritroverai di fronte, nel vero senso della parola. Il grande formato inoltre offre al lettore la possibilità di gustare ogni dettaglio, di rallentare il ritmo della lettura per godere a pieno delle invenzioni continue di Zattera.

“Neve in agosto. Articoli alimentari 2009-2016 – Vol. 1”, di Tommaso Labranca (Ventizeronovanta (New- Miyagawa). Neve in agosto che raccoglie gli “articoli alimentari” di Tommaso Labranca, articoli pubblicati negli anni per diverse testate. Il Vol.1 contiene articoli raccolti da Libero, Oggi, Cronaca vera. Una serie di gemme purissime che riescono a raccontare la nostra società in maniera chiara e cristallina, come solo Labranca sapeva fare.

“Maestro: Sinfonia in chiave Gamma”, di Peter David e Dale Keown (Panini Comics). Il fumettazzo di Hulk che tutti i fan stavano aspettando da decenni: Peter David torna a riproporci la sua versione distopica e futuristica del Maestro, ovvero un Hulk cattivo come non mai. Perché leggerlo? Molto semplice, perché Hulk spacca!

Giacomo Brunoro

Le più lette