Notizie
HomePadovanoPadovaRkomi, Ermia, i Solisti Veneti e molto altro, dal 25 agosto ritorna...

Rkomi, Ermia, i Solisti Veneti e molto altro, dal 25 agosto ritorna Castello Festival 2021

Dal 25 agosto ritorna Castello Festival 2021, un’estate di grandi appuntamenti tra concerti, recital teatrali, cabaret e spettacoli di danza con alcuni tra i nomi più importanti del panorama italiano e internazionale

Tra gli ospiti Paolo Fresu, I Solisti Veneti, Vittorio Matteucci, Chiara Luppi, Danilo Rea, Antonella Ruggiero, i rapper italiani Ernia, Ketama e Rkomi e tanti altri artisti!

 Dopo la pausa di Ferragosto, ritornano per altre quattro settimane, gli appuntamenti di Castello Festival, il festival promosso dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Padova con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

La direzione artistica è a cura di Maurizio Camardi mentre l’organizzazione generale sarà della Scuola di Musica Gershwin che ha attivato per questo progetto un importante network con moltissime associazioni e operatori culturali del territorio come Veneto Jazz, Zed Live, Teatro Stabile del Veneto, I Solisti Veneti, Orchestra di Padova e del Veneto, Dal Vivo Eventi, Padova Danza, Associazione Miles, Sugarpulp, Gaga Symphony Orchestra, Festival Bartolomeo Cristofori, Centro Servizi Volontariato di Padova e Rovigo e Plastic Free onlus.

Evento speciale, in collaborazione con I Solisti Veneti, mercoledì 25 agosto con la prima esibizione assoluta dei Solisti Veneti diretti da Giuliano Carella insieme a due jazzisti d’eccezione: il trombettista sardo Paolo Fresu e il bandoneonista marchigiano Daniele Di Bonaventura.

L’occasione è data dall’esecuzione di “Vinodentro”, un progetto particolarmente poetico e intimista che riprende le musiche dell’omonimo film di Ferdinando Vicentini Orgnani, con il quale Fresu ha più volte collaborato in passato.

Un percorso musicale nel quale le note sono affidate alla tromba e al flicorno di Fresu, al bandoneón di Di Bonaventura, agli archi dei Solisti e alla direzione di Giuliano Carella. Un connubio sul filo dell’intimismo e di una feconda interazione fra jazz, tango, tradizione sarda, musica sacra e operistica.

Un primo, straordinario incontro tra due dei più grandi jazzisti italiani e una delle orchestre da camera più amate. Biglietti: Poltronissime numerate: Euro 25,00, Platea non numerata: Euro 15,00 (diritti di prevendita esclusi). Prevendite: Gabbia Dischi e online su www.solistiveneti.it

Spazio ad un reading spettacolo, in prima assoluta, giovedì 26 agosto, in collaborazione con Associazione Sugarpulp. Partendo dalle pagine del suo ultimo bestseller, Matteo Strukul racconta un Dante inedito e sorprendente attraverso un viaggio alla scoperta del lato nascosto del più grande poeta italiano.

Conosceremo così il giovane Dante Alighieri coraggioso, innamorato dell’amore e consacrato a Beatrice ma costretto a convivere con la moglie, Gemma Donati; amico di Guido Cavalcanti e di Giotto, amante della poesia e dell’arte ma chiamato dal dovere delle armi durante la celebre battaglia di Campaldino.

Uno spettacolo impreziosito dalle musiche di Maurizio Camardi (sassofoni, duduk, flauti etnici) e Ilaria Fantin (arciliuto, voce, loopstation e percussioni). Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria su eventbrite fino a esaurimento posti

Una serata piena di sorprese ma soprattutto di risate, firmato Dal Vivo Eventi, venerdì 27 agosto insieme a Carlo & Giorgio. Autori e interpreti dei loro spettacoli da venticinque anni – Carlo D’Alpaos e Giorgio Pustetto – rappresentano un fenomeno unico di comicità intelligente, capace di portare a teatro un pubblico trasversale che in loro riconosce sé stesso, i vizi e le virtù del mondo in cui viviamo.

Negli anni sono passati dal cabaret degli inizi a uno stile sempre più teatrale, con un lavoro che parte da una grande attenzione alla scrittura, combinata alla cura scenografica e registica, senza mai perdere la complicità con il pubblico che rimane il loro segreto. Biglietti: Poltronissime numerate: Euro 20,00 Platea non numerata: Euro 15,00 (diritti di prevendita esclusi), prevendite: TicketOne, Vivaticket e Ticketmaster (punti vendita e online) Informazioni: segreteria@dalvivoeventi.it

Tornano ad animare, sabato 28 agosto, l’estate padovana due voci amatissime dal pubblico: Vittorio Matteucci e Chiara Luppi. Questa volta si esibiranno con la U.S. Band, fondata dal noto batterista vicentino Gianni Caltran. La U.S. Band si avvale di musicisti-turnisti di fama nazionale come la sezione fiati, dal 2001 al 2004 parte della “Big Band” di Paolo Belli.

Il cantante della band da sempre è Vittorio Matteucci, che dopo tanti anni di esibizioni come cantante pop ha poi intrapreso la carriera di cantattore nei musical italiani di maggior successo (“Notre Dame de Paris”, “I Promessi Sposi”, “Romeo e Giulietta”, “Dracula”) firmati da Riccardo Cocciante, Lucio Dalla, PFM e Michele Guardì.

La voce femminile solista del gruppo è quella di Chiara Luppi, protagonista anche lei di molti musical (“Giulietta e Romeo”, “I promessi sposi”) e concorrente del Reality “The Voice of Italy” nel team di Raffaella Carrà. La U.S. Band propone musica travolgente e di qualità: rhythm & blues, cover anni 70 e 80, rock, musica leggera italiana e internazionale, un vastissimo repertorio dove il divertimento è assicurato! Biglietti: Posto unico non numerato: Euro 10,00 (diritti di prevendita esclusi), prevendite:Gabbia Dischi e Circuito Vivaticket (punti vendita e online)

Una prima regionale, lunedì 30 agosto, in collaborazione con Veneto Jazz. Sul palco del Castello festival Moonlight Benjamin. Beat Voodoo, rock kaitiano e blues: una fusione potente ed originale che ha reso unica con i suoi dischi e soprattutto con i suoi concerti.

Nata ad Haiti, trasferitasi in Francia, Moonlight Benjamin possiede un magnetismo e un carisma unici, al punto essere definita dalla stampa la Patti Smith haitiana o la regina Punky Voodoo. A gennaio 2020 è uscito “Simido”, il suo nuovo album. Dieci brani in cui la sua incredibile voce duetta con le chitarre frenetiche che già avevano contraddistinto il precedente disco.

La sesta edizione della rassegna “Il Suono e la Parola” chiude, giovedì 2 settembre, la sua programmazione con un concerto-evento dedicato alla straordinaria Mina con un progetto di un trio jazz all stars che porterà sul palco dell’Arena Live Geox un concerto imperdibile che si intreccia con il cartellone estivo di Castello Festival.

Tre miti della musica, tre musicisti con tre modi inconfondibili di esprimersi, tre giganti del mondo del jazz, scelti da Mina per creare degli autentici capolavori grazie al loro talento e alla sua voce straordinaria. In arrivo sul palco le note straordinarie del piano di Danilo Rea, del contrabbasso di Massimo Moriconi e della batteria di Alfredo Golino Official.

Tre Per Una è il nuovo progetto di un formidabile trio che ha voluto dedicare e celebrare, con un disco e spettacoli dal vivo, un’artista con la “A” maiuscola in occasione dei suoi ottanta anni: Mina. Danilo Rea, Massimo Moriconi e Alfredo Golino hanno registrato con Mina quasi ogni genere musicale: dalla ballad jazz al rock, dalla musica fusion a quella acustica, dalle canzoni di autori italiani ed internazionali al tango.

Il progetto nasce dall’affiatamento di questi tre grandi jazzisti che hanno trascorso tantissimo tempo insieme a Mina per fare musica, suonando dalla canzone italiana allo standard americano.

Il trio mette in scena uno spettacolo con canzoni appassionanti e conosciutissime, tra le quali Non credere, E se domani, Io e te da soli e molti altri capolavori della canzone italiana suonati in maniera inedita e diversa ad ogni concerto. Biglietti: Posto unico non numerato: Euro 15,00 (diritti di prevendita esclusi). Prevendite:Gabbia Dischi e Circuiti Vivaticket, Ticketmaster e Fastickets (punti vendita e online).

Appuntamenti 

Seguiranno altri imperdibili appuntamenti nel mese di settembre: dallo spettacolo teatrale Oscillazioni in collaborazione con Teatro Stabile del Veneto e Dedalofurioso (1 settembre), Antonella Ruggiero (16 settembre), i rapper Rkomi ( 3 settembre), Ketama126 ( 6 settembre) e Ernia ( 17 settembre). Infine, anche la rassegna Musikè – promossa e organizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo – porterà nel cartellone di Castello Festival tre grandi appuntamenti in prima regionale tra danza e musical: “Blu infinito” di Evolution Dance Theater (9 settembre), “Supermarket. A modern musical tragedy” di Elsinor Centro di Produzione Teatrale (11 settembre) e “Preludes”, spettacolo di danza di Toromani, Macario e Gonzales (15 settembre).

Un programma ricco di appuntamenti che terranno compagnia ai padovani nelle serate in città tra concerti, recital teatrali, cabaret e spettacoli di danza con alcuni tra i nomi più importanti del panorama italiano e internazionale. L’Arena Live Geox, per l’occasione attrezzata con una platea da 1.000 posti a sedere, parcheggio gratuito e area food, accoglierà il pubblico offrendo tutti gli standard di sicurezza previsti per lo spettacolo dal vivo.

Il programma completo è disponibile sul sito ufficiale www.castellofestival.it e sulla pagina facebook CastelloFestivalPadova. Le prevendite sono già attive da Gabbia Dischi e nei principali circuiti online (Vivaticket, Ticketmaster, Ticketone, Fastickets).

 

Le notizie più lette di Padova