Notizie
HomePadovanoAbano Terme, Tari 2021: novità per cittadini e imprese

Abano Terme, Tari 2021: novità per cittadini e imprese

In questi giorni i cittadini e le attività economiche di Abano Terme stanno ricevendo l’avviso di pagamento della Tassa rifiuti – Tari 2021 che contiene numerose novità

Tari
Tari

“Abbiamo intrapreso un importante percorso di innovazione digitale anche nel settore dei tributi – spiega il Vicesindaco Francesco Pozza – che consentirà a cittadini e imprese di poter adempiere con maggiore velocità e comodità alle scadenze di pagamento”.

Nel 2020 sono stati recapitati in formato cartaceo un totale di 10.663 avvisi di pagamento. Nel 2021 in sinergia e con la collaborazione della Camera di Commercio si è riusciti ad individuare per le utenze non domestiche 1206 indirizzi di posta elettronica certificata consentendo l’invio di altrettante bollette informatiche. Inoltre grazie ai 1.844 contribuenti che hanno comunicato all’ufficio tributi il loro indirizzo email e che riceveranno la bolletta informatica con posta elettronica si è potuto ridurre l’invio degli avvisi di pagamento in formato cartaceo a 7.520.  Ciò ha determinato una riduzione importante della spesa di oltre l’80% passando da circa 21.000 € del 2020 agli attuali € 4000 del 2021.

“Oltre al risparmio economico un ulteriore obiettivo raggiunto è il minore impatto ambientale che tale operazione ha comportato – continua il Vicesindaco Francesco Pozza – si è infatti ridotto drasticamente l’utilizzo della carta, sia per quanto riguarda l’invio delle comunicazioni ai cittadini, che ha permesso il risparmio di oltre 30.000 fogli equivalenti a circa 60 risme, sia rispetto alla quantità di documentazione cartacea utilizzata da parte degli uffici. Cerchiamo di valorizzare ogni cambiamento che comporta una maggiore sostenibilità ambientale, operando scelte che sensibilizzano ed educhino anche la cittadinanza”. 

L’amministrazione comunale ha rivisto le date di scadenza prevedendo la possibilità di pagare in un’unica soluzione entro il 30 settembre 2021 oppure rateizzando l’importo in 3 pagamenti le cui date sono riportate in ogni avviso e che si concludono a gennaio 2022 (1^ rata entro il 30/09/2021; 2^ rata entro il 30/11/2021; 3^ rata entro il 31/01/2022).

Inoltre per le attività economiche commerciali ed imprese che hanno subito giorni di chiusura a causa delle norme anti-Covid è stata applicata una riduzione della TARI direttamente nella bolletta.

Tutti i pagamenti avverranno tramite “PagoPA”, il nuovo sistema di pagamento della pubblica amministrazione che comporta notevoli vantaggi per i cittadini che possono pagare con varie modalità: 

– In Banca e presso gli sportelli ATM abilitati

– Presso gli Uffici Postali 

– Presso le tabaccherie e ricevitorie convenzionate (Mooney, Lottomatica, Banca 5)

– Online, accedendo alla propria area dello “Sportello LINKmate” o mediante il proprio home banking. 

– Con carta di credito direttamente dal cellulare con l’APP IO

e consente al Comune di tracciare le proprie entrate in maniera automatica, immediata e senza errori con un risparmio di tempi e costi del personale dedicato.

 “Il nostro comune si sta sempre di più innovando per dare servizi rapidi e facili ai cittadini e alle imprese – dichiara il Sindaco Federico Barbierato. – Abbiamo così sviluppato un nuovo sportello telematico LINKmate,  che consente all’utente di relazionarsi con l’Ufficio Tributi per richiedere qualsiasi informazione” 

Il nuovo servizio è disponibile online all’indirizzo https://sportellotel.servizienti.it/Abanoterme o attivando LINKmate App attraverso il quale il contribuente stesso potrà svolgere in autonomia alcune funzionalità quali:

  • Consultazione della situazione anagrafica
  • Consultazione della propria posizione tributaria conosciuta dal Comune
  • Consultazione dei dati del catasto relativi ai propri immobili
  • Interazione diretta con il Comune tramite la “bacheca messaggi”
  • Modalità di ricezione documenti generici ed inviti TARI (via posta ordinaria o e-mail)
  • Pagamento online della TARI tramite pagoPA
  • Accesso tramite SPID
  • Accesso tramite CIE

LINKmate è disponibile inoltre su smartphone e tablet ; con LINKmate APP il contribuente può controllare in autonomia la propria situazione contributiva, scaricare i documenti messi a disposizione dal Comune (delibere, comunicazioni, ecc.) ed interagire con lo sportello tributi tramite la messaggistica istantanea della bacheca.

Per attivare la APP

  1. accedere a LINKmate da PC
  2. selezionare dall’elenco servizi “Attivazione APP mobile”
  3. da questa schermata l’utente può verificare il codice di attivazione univoco con cui poter utilizzare l’APP
  4. dallo smartphone l’utente apre l’APP mobile LINKmate ed inserisce il codice fiscale e il codice di attivazione oppure inquadra il QR dalla pagina di “attivazione APP” del punto precedente
  5. da questo momento l’utenza dell’APP è abilitata e attiva. All’apertura della APP è disponibile anche un tour guidato sul suo funzionamento.

Le più lette